Utente 164XXX
Salve, sono la mamma di un bimbo di 1 anno e 10 mesi che da 8 giorni zoppica. Ha fatto una visita pediatrica e un ecografia dove è risultato un minimo versamento endoarticolare in corrispondenza del recesso trocaenterico e un inizio di sinovite transitoria dell' anca. Ha fatto la terapia con nurofen 3 volte al giorno 4 ml ( lui pesa 9 kg 400). Oggi sarebbe l' ultimo giorno ( ha iniziato 8 giorni fa) però non ci sono ancora miglioramenti, è normale? lui zoppica ancora. Deve continuare con nurofen? Ha bisogno di un altra eco? (Quando aveva fatto la precedente ci avevano detto che se non fosse passata dovevamo ripeterla). Le preciso che non ha febbre, nè raffreddore nè niente, l' ultima volta che ha avuto il raffreddore o la tosse è stato 2 mesi fa. é troppo presto per vedere miglioramenti? La ringrazio ed attendo risposta.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
gentile signora
la sinovite transitoria benigna detta anche coxalgia benigna interessa maggiormente i maschietti dai 2 ai 10 anni.Riconosce una causa virale per lo più da Coxsackie.Il dolore può durare anche 10 giorni anche se il bambino continua a zoppicare ancora per qualche giorno considerata la particolare " memoria del dolore " nei bambini.Detto questo,se vi è persistenza dei sintomi,va ripetuta una ecografia e vanno prese in considerazione altre cause di coxalgia.Per la terapia deve affidarsi al suo medico curante
Dr. Gaetano Pinto