Utente 452XXX

Salve, sono la mamma di una bambina di due anni che da qualche mese, è soggetta a crisi e nella stessa giornata, a distanza di qualche ora a svenimenti improvvisi. Ieri sera, sono rincasata dal lavoro e mio marito, da qualche minuto aveva lasciato la bambina sul divano a guardare i cartoni animati mentre lui era in camera nostra a sistemare delle carte. Di solito la bambina corre subito da me appena torno a casa, invece ieri sera non è venuta. Sapendo degli episodi ai quali è soggetta mia figlia, sono andata in salotto perché alla sera di solito lei guarda i cartoni animati e vedendola coricata sul divano, mi sono avvicinata pensando che dormisse (la stanza era illuminata solo dalla televisione e non vedevo bene la bambina) ma ho capito che era svenuta. Sono corsa in camera da letto a chiamare mio marito e lui mi ha detto che nel pomeriggio la bambina aveva avuto una crisi mentre stava camminando a casa della nonna (mia suocera), ma che lui non mi sapeva descrivere in modo più approfondito, alla quale peró mi è capitato di assistere altre volte, per cui immagino sia stata identica. Sono piuttosto preoccupata, anche perché la bambina è molto piccola e io e mio marito, abbiamo cercato sempre di prevenire malattie di vario genere. A cosa possono essere attribuite le crisi? E gli svenimenti improvvisi? Possono avere un collegamento tra loro gli svenimenti e crisi? Come possiamo intervenire? Il suo pediatra in questo periodo non è reperibile. Ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Ruocco

20% attività
0% attualità
0% socialità
()

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Sarebbe opportuno una visita accurata dal pediatra per approfondire meglio l'anamnesi (intesa come l'opportunità di avere notizie più dettagliate) relativa alle crisi, ma di sicuro credo sia il caso di fare una visita neurologica ed un Elettroencefalogramma.
Inoltre un banale esame urine per valutare l'eventuale presenza di glicosuria.
Disponibile per ulteriori chiarimenti, saluto cordialmente.

[#2] dopo  
Utente 452XXX

La ringrazio, ma é qualcosa di grave?

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Ruocco

20% attività
0% attualità
0% socialità
()

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Purtroppo non avendo visitato la piccola non posso dare una risposta alla sua domanda.
È sicuramente da valutare in modo approfondito e a piccoli step il problema che presenta una serie di patologie da escludere per la diagnosi definitiva. Si affidi al suo pediatra che di certo farà tutto quanto necessario.
Mi tenga informato
La salutò cordialmente
Dr G Ruocco

[#4] dopo  
Utente 452XXX

A ringrazio infinitamente

[#5] dopo  
Utente 452XXX

Buonasera, le scrivo per aggiornarla sullo stato di mia figlia.
Dall' elettroencefalogramma e altri esami è risultato in un primo momento che mia figlia è soggetta a crisi epilettiche. Riguardo però agli svenimenti non mi hanno saputo dare una risposta perché stanno facendo altri accertamenti.