Utente 591XXX
Salve,
sono un ragazzo di 29 anni.
Ho questo problema sul quale vi chiedo un suggerimento.
Premetto che non ho mai avuto una relazione affettiva con una ragazza e che ho passato una gioventù piuttosto difficile tra lutti divorzi ecc
Vivo da quando avevo 10 anni con mia madre causa divorzio anche se quaotidianament vedo mio padre e parlo con lui.
Il mio problema è questo, qualche tempo fa ho avuto un rapporto fortunatamente protetto con una donna più grande e già dopo il rapporto ho avuto un forte senso di colpa, la cosa è forse peggiorata tanto da diventare una vera angoscia quando scoprii che la persona era luetica e però fortunatamente avendo fatto analisi ripetute e avendo avuto un rapporto protetto l'ho scampata.
Da allora ho un vero terrore ad avere un rapporto tanto che qualche tempo fa quando stavo per averne un'altro non ci sono riuscito e addirittura ho avuto una eiaculazione precoce .
E' grave la cosa? a cosa potrebbe essere dovuto tutto ciò?
Grazie mille in anticipo per le vostre risposte

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Il timore di aver contratto la lue spiega lo spavento del momento, però ripartiamo dall'inizio, il senso di colpa era rispetto a cosa ? Non aveva mai avuto rapporti, quindi quello era il primo, oppure sta parlando di relazioni, ma di rapporti ne aveva avuti altri ?
Inoltre, la paura di avere rapporti mi sembra, relativa, visto che ne avrebbe avuto un altro se non fosse stato poi per l'eiaculazione precoce.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 591XXX

Il mio primo rapporto è stato quello con la persona luetica.
Non ho mai avuto relazione nè altri rapporti.
L'intenzione di avere un nuovo rapporto c'era però al momento in cui si doveva "consumare" mi sono tirato indietro per un forte senso di colpa ed ho avuto anche una eiaculazione precoce.
ricapitolando ho avuto solo 1 rapporto. e nessuna relazione.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Il senso di colpa era relativo a cosa ? Cioè colpa per cosa ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 591XXX

Gent.mo Dottore,
la risposta alla sua domanda non è semplice, direi che la percezione era quella di compiere qualcosa di sbagliato con la persona sbagliata!

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Intendevo cosa c'era di sbagliato nel ricercare un rapporto sessuale, e perché la persona, che lo fa di mestiere, fosse quella "sbagliata". Se lo intende nel senso che avrebbe voluto qualcosa di diverso e più condiviso capisco, ma non parlava tanto di delusione o di senso di frustrazione, quanto di colpa, che può essere un sentimento quando si è fatto qualcosa che si ritiene dannoso o offensivo, oppure un'idea quando viola un codice morale che si ritiene importante.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it