Utente 158XXX
Gentile dottore, sono la mamma di un bimbo di 27 mesi.un bambino dolcissimo e buono, ma che tutt' ora non parla. Dice qualche parolina ( mamma, papà, no, qualche verso di animale, ciao, grazie , acqua, mare e qualcosa altro) ma che ripete solo quando ne ha voglia. Ha un carattere allegro e solare, é molto affettuoso. Non sempre si gira quando lo chiamo, ma se gli dico " guarda mamma che ti da" corre come un fulmine.quindi mi da l'impressione non di non sentire, ma di non essere interessato. Gioca molto da solo, soprattutto perché non va al nido ed ha una sorellina di 5 anni. I suoi giochi preferiti sono 2 camion che fa scorrazzare avanti e indietro, ma se glieli tolgo e capace di giocare con altre cose, sa fare le.bolle di sapone, gioca con le pentolino e le tazzine della sorellina fingendo di.bere e mangiare, gli piace colorare ( scarabocchiare), gli piace giocare a palla ed essere rincorso, gioca con le costruzioni correttamente, se gli faccio vedere come si fa una cosa, se e interessato lo imita.Cerca gli altri bambini, ai quali sorride e con i quali cerca di interagire a modo suo. Quando vuole qualcosa la indica o mi porta vicino. una sola colpa: per assecondare le gelosie della sorellina l' ho trascurato molto in passato, lasciandolo intere giornate nella culla in balia della tv o dell'ipad. Per cui fino a poco fa non ha avuto stimoli. Ad esempio ieri gli ho fatto sentire per la prima volta la canzone " il coccodrillo come fa" e dopo 5/6 volte che l'ha sentita quando gli chiedevo come fa la mucca ? E il gatto? ...lui mi rispondeva con il verso giusto, ma solo se ne ha voglia.e un po diffidente nei confronti degli adulti, ha bisogno di tempo . quando era più piccolo faceva girare sempre le ruote della macchinina o faceva camminare il carrozzina, ma adesso non lo fa più. E affascinato dalla sua ombra infatti quando corre la guarda sempre con la coda dell' occhio. Mi chiedo adesso come posso fare per stimolare il mio bimbo e se secondo voi c' e qualcosa che non va. Grazie mille

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2] dopo  
Utente 158XXX

Troppo direi. Non faccio altro che avere paura di qualunque cosa. Da che sono andata in paranoia sogno ogni singola notte e od volta che mi sveglio e mi riaddormento che mio figlio parla o qualche medico mi dice che qualcosa non va. Pensa che il problema di mio figlio possa essere io?

[#3]  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Sig.ra,
Da quello che lei descrive non sembrerebbero emergere elementi degni di particolare preoccupazione. Il lieve ritardo nello sviluppo della parola potrebbe essere legato alla ipostimolazione che lei stessa ha ipotizzato. Non escluderei un ruolo della sua ansia di base o di un possibile senso di colpa per aver dedicato meno tempo a suo figlio, nell'amplificare fenomeni che potrebbero essere nella norma. Ad ogni modo, per sua maggiore tranquillità e per escludere qualsiasi tipo di problema che richieda interventi più complessi, può essere indicato richiedere il parere diretto del pediatra di fiducia o di uno specialista in neuropsichiatria infantile che potranno tranquillizzarla e darle indicazioni più specifiche.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#4]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
E' possibile che sia troppo ansiosa tanto da cercare problematiche anche quando non ci siano.

Sarebbe opportuno che anche lei faccia una visita psichiatrica per la valutazione di queste preoccupazioni.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139