Copertina libro
Titolo: Psicofarmaci: dipendenza, tossicità e altri miti da sfatare
Editore: C1v
Prezzo: 15.00

Link:

 

Un testo pensato per spiegare gli psicofarmaci, partendo proprio dalla parola chiave di tutte le paure e le diffidenze che ruotano intorno a questo "mondo".

Spesso le persone considerano lo psicofarmaco come l'ultima cosa da fare, come una scelta non consapevole, come un ripiego, quando non li temono addirittura come fossero veleni o trappole.

D'altro canto invece, quando i pazienti sono lasciati a se stessi, finiscono per cadere, da soli o perché evitano le soluzioni più adatte, nelle trappole che neanche immaginano, o rimanere in balia delle loro malattie.

Da questa specie di spauracchio vengono fuori timori del tipo: "su internet c'è scritto di tutto..." oppure "le persone che li prendono sono ridotte male..." oppure "me li hanno sconsigliati tutti". 

Con due punti di vista, uno psicologo e uno psichiatra spiegano che senso hanno queste paure e diffidenze, e perché non c'entrano niente con gli usi, i rischi e i vantaggi di queste medicine.