Un "nuovo-vecchio" farmaco si sta affacciando nel panorama complesso delle terapie per la disfunzione dell'erezione, vecchio perchè già conosciuto per il suo uso clinico in questi ultimi anni e nuovo perchè presentato come prodotto che si scioglie in bocca in pochi secondi e lascia pare anche un gradevole sapore di mentuccia.

Il vecchio principio attivo di questa nuova formulazione si chiama Vardenafil ed è presente sul mercato alla dose di 10 mg, sembra offrire un'estrema liberta’: non serve l’acqua per ingerirlo, puo’ essere assunto in qualsiasi momento e occasione sia a stomaco pieno che vuoto.

 

                                          Molecola Vardenafil

                                                          Molecola di Vardenafil

Ricordiamo qui che una disfunzione erettile colpisce oltre 3 milioni di italiani e che questa è un distrubo sessuale terribile che determina l’incapacità di un uomo ad avere e/o mantenere un’erezione sufficiente per portare a termine un rapporto sessuale di tipo penetrativo.

Da una recente indagine sembra sia emerso che gli uomini, colpiti da questo problema sessuale, abbiano bisogno di un medicinale che sia rapido, efficace, facile da assumere e sicuro, cioè con effetti collaterali non importanti.

Seguendo questa logica il Vardenafil orodispersibile sembra poter rispondere bene a questi requisiti e gli effetti positivi si manifesterebbero entro circa mezz'ora dalla sua assunzione.

Vedremo se tutto ciò è vero anche se l'ultima informazione ricevuta, cioè che il suo "funzionamento" sarebbe completo entro 30 minuti, non ci sembra molto diversa da quella che conoscevamo essere presente con la formulazione "normale", fino ad ora in commercio.

Speriamo almeno che il nuovo Vardenafil, a livello di prezzo, sia più "tranquillo e calmierato" rispetto alla vecchia formulazione.


Fonte: http://dailymed.nlm.nih.gov/dailymed/drugInfo.cfm?id=19646

Per approfondimenti: http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html