Nell’ambito delle attività sanitarie dell’Associazione Volontari Isola Tiberina per l’Africa, grande importanza riveste il progetto nato per regalare “Un sorriso in più” e agire su patologie congenite  (labbro leporino, palatoschisi, patologie malformative in genere), cicatriziali (cheloidi, retrazioni cicatriziali), lesioni da ustioni (acute ed esiti cicatriziali) e ferite da perdita di sostanza (traumi, lesioni da decubito).

Labbro leporino

Presso l’ospedale St. Jean de Dieu, fondato nel 1964 nella zona più povera del Togo, ad Afagnan, AVITA è presente grazie all’impegno di medici volontari che periodicamente, nell’ambito delle missioni umanitarie, eseguono interventi di chirurgia plastica ricostruttiva, svolgono attività di consulenza per altri specialisti e didattico-formative a favore del personale locale.

Ingresso Ospedale St. Jean de Dieu

Il dott. Claudio Bernardi, chirurgo plastico e responsabile del progetto, solo durante l’ultima missione ha operato 37 pazienti, per un totale di più di 50 interventi chirurgici, e si è dedicato all’attività formativa nei confronti del personale locale.

Prossima missione dal 15 al 29 gennaio 2011.

Un medico di medicitalia in Togo