L'insufficienza venosa è una patologia molto diffusa solitamente caratterizzata da sintomatologia lieve e tollerabile. Spesso determina unicamente inestetismo da scompenso del circolo superficiale con presenza di varici reticolari clinicamente asintomatiche. Altre volte può configurare quadri clinici importanti con rischi peculiari. Possono formarsi varici causate da difetti valvolari con flebiti consensuali. Può essere presente insufficienza del circolo profondo che può a sua volta promuovere l'insorgenza di trombosi venosa.

 

I principali fattori di rischio sono rappresentati da:

  • stazione eretta statica prolungata
  • vita sedentaria
  • sovrappeso
  • gravidanze

 

La prevenzione consiste nell'eliminazione nei limiti del possibile dei fattori di rischio e nell'adozione di abitudini di vita adeguate.

 

Le principali terapie sono:

  • elastocompressione
  • terapie farmacologiche
  • fisioterapia specifica
  • terapia chirurgica delle varici
  • trattamento con laser delle varici
  • trattamento con radiofrequenza delle varici
  • trattamento con scleroterapia delle varici
  • anticoagulazione