I seguenti consigli tratti dal mio libro "Acne a fumetti", hanno lo scopo di fornire ai pazienti una guida chiara su come affrontare l’acne. E' possibile leggere il libro integralmente (anche in inglese), collegandosi col sito: www.francescobrunodermatologo.it
Desidero, quindi fornire una lista di falsi luoghi comuni e di consigli pratici.
Spero così che il paziente affetto da acne, possa evitare di commettere errori che possono complicare problemi, a volte, molto semplici.

NON E’ VERO CHE:

• l' acne è dovuta ad un eccesso di ormoni sessuali;
• alcuni alimenti devono essere assolutamente evitati;
• riguarda solo gli adolescenti;
• sono utili le pomate al cortisone, la vitamina B12, l’acido folico, il lievito di birra, gli estratti epatici;
• tutti i tipi di pillola anticoncezionale curano I 'acne;
• le” pulizie" del viso, con le dita o, con vari strumenti, "strizza comedoni", la migliorano;
• il sole o le lampade ad ultravioletti "seccano" meglio le pustole;
• guarisce con la gravidanza!

Consigli pratici che sicuramente ti aiuteranno durante la cura:

• Affidati alle cure dello specialista dermatologo!

• Rispetta i tempi di cura; non interrompere il trattamento di testa tua, se questi tempi risulteranno lunghi;

• accetta l’acne senza nervosismo. "Il nervosismo la peggiora!";

• evita il “faidate" (cure consigliate dalle amiche, o lette in rotocalchi non qualificati);

• non ti toccare, non ti spremere, soprattutto quando 1' acne è infiammata. Così facendo la farai solo peggiorare!

• Non guardati continuamente allo specchio!

• Non farti condizionare da promesse di veloci o” miracolose" guarigioni, con sostanze di cui non conosci 1'origine;

• Non utilizzare lampade ad UVA o UV B!

• Se pratichi uno sport non fare mai uso di ormoni anabolizzanti.

• Durante il periodo estivo devi proteggere il tuo viso dall’ esposizione solare, con degli schermi ad alto fattore di protezione.

• Non isolarti mai per colpa dei brufoli! Non ti fare travolgere dall’acne! Contatta subito il tuo dermatologo che sarà lieto di darti qualche consiglio anche sull’uso di cosmetici adatti al tuo tipo di pelle;
oggi esistono in commercio molti prodotti "coprenti", specifici, compatibili con i trattamenti medici.

• Quando migliorerai, non "cantare subito vittoria!", continua a seguire le terapie di mantenimento che ti prescriverà il dermatologo.
Francesco Bruno
Dermatologo - Milano