Una recente metanalisi pubblicata sul British Medical Journal, condotta su 31 studi comprendenti circa 12.000 donne, ha evidenziato una forte associazione tra la presenza di anticorpi anti-tireoperossidasi (anti-TPO) materni e rischio di aborto spontaneo (OR 3.90, CI 95% 2.48-6.12, p<0.001). Non è tuttavia ancora nota la patogenesi di questa associazione, né la strategia migliore per prevenire il rischio. Gli autori riportano un lieve beneficio mediante terapia con L-tiroxina, ma resta da chiarire se il trattamento sia efficace in tutte le gestanti con anti-TPO positivi o soltanto in quelle particolarmente a rischio.

Riferimento: BMJ. 2011 May 9;342:d2616. doi: 10.1136/bmj.d2616.