Dal sangue delle pazienti è possibile ottenere un gel che ripara le ferite in caso di intreventi chirurgici. Al metterlo a punto alcuni ricercatori del Policlinico Gemelli e presentato al congresso della Federazione Internazionale di Ginecologia ed Ostericia. Il gel, che è stato testato per la prima volta su donne con carcinoma vulvare e sottoposte a chirurgia demolitiva, offre una più veloce ripresa post operatoria.

sala operatoria
Presentato al XX Figo World Congress of Gynecology and Obstetrics