Mi ha molto colpito la vicenda di Caterina Simonsen, la studentessa di veterinaria, amante degli animali e vegetariana, affetta da quattro gravi malattie genetiche, che ha pubblicamente sostenuto la sperimentazione animale che le ha permesso di sopravvivere fino a 25 anni.

E' stata sottoposta a un bombardamento di messaggi offensivi da parte di animalisti fanatici che le hanno augurato di morire al più presto.

La violenza verbale e l'ottusità di questi commenti sono veramente sconvolgenti.

E quando -nei vari blog che hanno ripreso la storia- alcune persone hanno provato a sostenere le ragioni delle sperimentazione animale, sono state attaccate in modo aggressivo a base di insulti e frasi stereotipate.

http://www.tempi.it/caterina-simonsen-come-nasce-il-caso-della-ragazza-insultata-dai-nazianimalisti#.UsiirpHvVuN

 Sono nati poi i gruppi antagonisti, dove qualcuno ha persino messo in dubbio la storia della sua malattia.

https://www.facebook.com/groups/1476604222565958/?fref=ts

https://www.facebook.com/pages/Io-sto-con-Giovanna/571463352933621?fref=ts

Trovo sconvolgente tanta spietatezza.