Martedì 2 e Mercoledì 3 Aprile, nello Studio di Nizza Monferrato, sarà a mia disposizione il nuovissimo Yag Laser che la Ellex ha prodotto per vaporizzare, con maggior precisione e sicurezza, i Corpi Mobili Endovitreali (CMV), le cosiddette “Mosche Volanti”.

Nuovo Laser per Miodesopsie 

Questo innovativo apparecchio è il primo al mondo pensato e realizzato per risolvere le Miodesopsie. Dopo questi 2 giorni il Laser verrà portato in giro per l'Europa per farlo conoscere agli oculisti che da anni si dedicano a cercare di risolvere questa fastidiosa sintomatologia tramite il trattamento Laser.

Queste le principali caratteristiche:

- una nuova tecnologia che permette di ottenere la stessa onda d'urto sul floater con livelli di energia più bassi e con meno colpi rispetto ad altri sistemi (breakdown ottico, in aria, di circa 1,8 mJ rispetto ai 3-4 mJ degli altri laser). Il singolare profilo del Fascio Gaussiano ed il tempo di salita veloce consentono di tagliare e vaporizzare i Floaters in modo più efficiente, con meno colpi e minor accumulo di energia, ottenendo così una riduzione del rischio di effetti collaterali tra cui l'aumento della pressione intraoculare;

Optical Breakdown ridotto

- sistema di focalizzazione a 2 punti che massimizza la precisione di applicazione, assicurando che venga colpito solo il bersaglio e non i tessuti vicini, minimizzando notevolmente il potenziale di errore della messa a fuoco ed il rischio di danneggiare la retina o il cristallino;

Focalizzazione precisa del laser

- la nuova lampada a fessura offre una perfetta coassialità visiva facendo convergere la visione dell'operatore, l'illuminazione di destinazione ed il fascio di trattamento focale lungo lo stesso percorso ottico con messa a fuoco sullo stesso piano. L'illuminazione coassiale è ulteriormente resa possibile dallo specchio retrattile progettato per sportarsi velocemente dal percorso laser quando si aziona il colpo, permettendo alla torre di illuminazione di essere utilizzata coassialmente, oltre alla tipica posizione fuori asse, fornendo un'illuminazione ottimale del vitreo.

Perfetta coassialità del laser sul floater

- con una velocità mai raggiunta sino ad ora, fino a 3 scatti al secondo (3 Hz), questo laser consente, infine, di eseguire i trattamenti in modo rapido ed efficiente, facilitando la vaporizzazione anche di floaters molto mobili.

Credo che questo nuovo laser ci permetterà di aumentare la sicurezza di questo trattamento che, molte volte, migliora notevolmente la qualità di vita di tanti nostri pazienti affetti da questa fastidiosa sintomatologia.