MAL DI TESTA E BASSO DESIDERIO SESSUALE

 A molti uomini può sembrare semplicemente una scusa per non fare l’amore, ma uno studio pubblicato sulla rivista Journal of sexual medicine, ha dimostrato una stretta relazione tra emicrania e calo del desiderio sessuale.

La ricerca è stata condotta su 100 donne di età media 40 anni, affette da emicrania o cefalea. E’ stata analizzata la storia delle loro performance sessuali e il livello di stress legato alla mancanza di attività sessuale.

Dai risultati è emerso che il 90 per cento di loro ha una vita sessuale inferiore agli standard di normalità, e circa il 30 per cento vive questo aspetto con disagio e stress.

Il mal di testa, cronico e ricorrente, può aumentare la probabilità di soffrire di DISPAREUNIA, cioè dolore durante il rapporto sessuale.

Inoltre, le donne che fanno uso eccessivo di analgesici, possono avere maggiori problemi di CALO DEL DESIDERIO, anche se una correlazione scientifica tra questi due eventi non è ancora stata dimostrata in modo inequivocabile.

Le cause della riduzione della libido sono molte e possono dipendere da diversi fattori: ormonali, organici, psicologici e relazionali. Lo stress legato ad esempio alla nascita di un figlio, l'insoddisfazione emotiva per la relazione in corso o per le prestazioni del partner, sono elementi che si intromettono in modo negativo nella sfera sessuale femminile, riducendo notevolmente il desiderio.

Il ruolo della psiche è quindi molto importante: il desiderio insorge se c’è il contesto giusto e un partner desiderato, in grado di suscitare fantasie, ricordi, immagini. Se l’eccitazione mentale si innesca, la reazione fisica, del corpo, arriva di conseguenza!