Perché si dicono le bugie? E perchè lo si fa specialmente con le persone che si amano? Le motivazioni psicologiche che portano a mentire.

fabrizio.mardegan_motivazioni_dire_bugie

Dire le bugie è una tecnica usata per influenzare, controllare e manipolare i pensieri, i sentimenti e i comportamenti degli altri. Solitamente si mente in modo spontaneo e naturale. Avviene quindi con poca consapevolezza, sforzo e senza averci pensato. Infatti i bambini iniziano molto presto nella vita a mentire con una certa efficacia.

Perchè allora le persone dicono le bugie e lo fanno specialmente con le persone che amano?

Mentire è motivato solitamente da uno o più di questi fattori:

 

Evitare le punizioni

Dire bugie viene spesso usato come mezzo per evitare una punizione o un possibile rifiuto. Le persone sono infatti naturalmente predisposte a cercare di evitare il dolore e le punizioni e spesso posso ricorrere alla menzogna per fare questo. I bambini imparano a dire bugie molto presto nella vita proprio per evitare punizioni anche emotive che possono essere inflitte dai genitori per aver trasgredito una o più regole. Un partner può invece mentire per paura di allontanare il compagno / la compagna o per paura di perderlo/a.

 

Cercare approvazione

Si mente non solo per evitare la punizione, ma anche per soddisfare il bisogno che tutti hanno di sentirsi approvati. La bugia e l'inganno sono spesso usate per mostrare un'immagine di se positiva o per fare un'impressione positiva. Questa è una caratteristica della personalità narcisista che ha bisogno di creare un'immagine di se stesso grandiosa per evitare l'intimità psicologica che è troppo minacciosa per lui. E questo implica spesso anche un autoinganno in quanto questo atteggiamento porta a credere che la falsa immagine che si è creati di se stessi sia quella vera e reale.

 

Mantenere la privacy

Tutti hanno bisogno della loro privacy, di avere un senso di indipendenza, di autonomia e di libertà. Alle persone piace sentirsi in controllo, specie quando si tratta di dare informazioni su se stessi. Quando qualcuno fa delle domande troppo personali, molti diranno una bugia per evitare di dare informazioni su se stessi che si preferisce mantenere private. E questo può avvenire anche in una relazione, perchè vivere in coppia non significa che bisogna rinunciare completamente al proprio diritto o bisogno di privacy. Mentire quindi viene spesso usato anche per mantenere un senso di se stessi autonomo, indipendente e privato.

 

Evitare il conflitto

Capita raramente che le coppie si confrontino apertamente e con calma su tutti i problemi. Questo potrebbe portare infatti a conflitti senza fine e entrare troppo spesso in conflitto è dannoso per le relazioni. Quindi, piuttosto di discutere e litigare su ogni problema che potrebbe insorgere, a volte si preferisce evitare il conflitto utilizzando qualche piccola (o grande, dipende dai casi) bugia.

 

Questioni di potere

Che si riconosca o meno, in ogni relazione sono presenti diversi livelli di potere. Il potere implica avere l'ultima parola quando si tratta di fare delle scelte importanti. E spesso il potere passa da un partner all'altro in base alla questione che si sta trattando. Per esempio, un partner potrebbe avere potere economico, mentre un altro potrebbe avere potere sociale (un maggior controllo nelle situazioni sociali).

E, come regola generale, la persona che ha meno potere in una situazione qualsiasi, è più incline a mentire per avere influenza sul risultato finale desiderato. Ad esempio i bambini sono più inclini a mentire ai genitori, i dipendenti ai loro datori di lavoro e lo stesso accade nelle relazioni.

Detto in parole semplici: la persona che ha meno potere è più incline a mentire per ottenere quello che vuole.

 

Mentire è sempre sbagliato?

Si viene educati fin da bambini a non dire le bugie con la minaccia di incorrere in punizioni. Si sente dire "Mentire è peccato" "Dire le bugie è sbagliato" "I bambini cattivi dicono le bugie". Questo è giusto in generale, ma nelle situazioni nelle quali c'è un abuso di potere, dire bugie può essere l'unica possibilità per salvaguardare se stessi. Ad esempio se un partner è troppo geloso, se un genitore è troppo controllante con i figli, se un datore di lavoro pretende troppo da un dipendente, mentire può essere l'unico modo per evitare di subire abusi emotivi ripetuti.

Se ti trovi spesso in situazioni simili nelle quali ti senti controllato e manipolato e senti che non hai la forza interiore per salvaguardare te stesso e le tue emozioni, puoi fare un primo passo per risolvere il problema leggendo il report gratuito che ho scritto "Trovare la Serenità" cliccando quì e/o consultando un professionista.