Utente 142XXX
Buongiorno a tutti,
in seguito a ecografia, con mia sorpresa, ho scoperto di essere affetto da varicocele III grado al testicolo sinistro, che presenta anche una ipotrofia. (volume destro 3,7 cm3 - volume sinistro 2,7cm3)

Di seguito i dati dello spermiogramma:

Volume: 3ml
Ph 7,6
Colore: paglierino
Liquefazione: completa
Coagulazione: presente
Viscosità: diminuita
Filanza: 0
Odore: s.g.

N. spermatozoi/ml: 20 milioni
N. totale: 60 milioni

Motilità a 60 minuti
Progressiva rapida 3%
Progressiva lenta 38%
In situ 15%
Immobili 44%

Motilità a 120 minuti
Progressiva rapida 5%
Progressiva lenta 35%
In situ 18%
Immobili 42%

Forme normali 4%
Anomalie testa 68%
Anomalie coda 3%
Anomalie testa-intermedio-coda 25%

Cellule rotonde: 300.000/ml
Cellule epitaliali: presenti
Leucociti: 100.000/ml
Emazie: assenti
Cellule germinali immature: presenti

Parametri ormonali:
E2: 24
FSH: 11,58
LH: 10.05
Testosterone: 4,94

Premesso che mi rivolgerò al più presto a uno specialista andrologo, vorrei sentire la vostra opinione sulla mia situazione.
Questi parametri sono sufficienti per concepire figli in modo naturale? In caso negativo, ci sono possibilità e vie per migliorarli?
Ho sentito dire che se un varicocele viene operato la qualità dello sperma torna alla normalità

Grazie, cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PIACENZA (PC)
CHIAVARI (GE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

una visita specialistica è sicuramente necessaria, tuttavia l'esame è nella norma mentre i dosaggi ormonali denotano una leggera sofferenza testicolare probabilmente indotta dal varicocele.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#2] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio dottore, volevo precisare che lo spermiogramma è stato eseguito dopo 4 giorni di astinenza e che la quantità di liquido emessa al momento del prelievo del capione è molto inferiore a quella che normalmente emetto dopo 4 giorni di astinenza sessuale con la mia compagna. In altre parole mi sembra di avere avuto un'eiaculazione un po' "striminzita".
Lo spermiogramma potrebbe essere "falsato" da questi fatti?

Mi scusi l'insitenza ma io non riesco a interpretare da solo questi numeri e il timore di avere perso la funzionalità riproduttiva per colpa di una patologia scoperta per caso, senza avere mai avuto sintomi, mi dà un senso di rabbia e preoccupazione.

Non soffro di altre patologie e non assumo farmaci, non fumo e non bevo.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PIACENZA (PC)
CHIAVARI (GE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

lei ha una NORMOZOOSPERMIA, cioè uno spermiocitogramma nella norma. I giorni di astinenza sono corretti ed il volume è nella norma, non vedo perchè si debba preoccupare, piuttosto proceda con la visita come le ho già indicato nella precedente.

Un cordiale saluto
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it

[#4] dopo  
Utente 142XXX

Iscritto dal 2010
Grazie ancora, senz'altro procederò come suggeritomi.
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
CASTIGLIONE DELLE STIVIERE (MN)
PIACENZA (PC)
CHIAVARI (GE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Se lo riterrà opportuno siamo a sua disposizione per ulteriori chiarimenti.

Ancora cordialità
Dott. Carlo Maretti
Specializzato in Andrologia
www.andrologia-online.it