Utente 126XXX
Sono una donna di 47 anni a cui dopo un ecodoppler è stata diagnosticato un ispessimento del profilo mio-intimale a livello della parete posteriore del bulbo carotideo sin - IMT 1.4 mm.
Il rilievo ultrasonografico non evidenzia alcun significativo deficit emodinamico autoctono, con normale rappresentazione della componente diastolica dello spettro delle frequenze modali ultrasonografiche in entrambe le carotidi interne, con flusso ortogrado verso l'encefalo e regimi resistivi intracerebrali simmetri. Bilateralmente evocabile il flusso in corrispondenza delle arterie vertebrali in V2. VPS in Ica dx: 70.7 cm/sec; VPS in Ica sin: 68.4 cm/sec. Sono sotto trattamento estroprogestinico intradermico. I valori di Colesterolo sono: TOTALE 248 e HDL 67. Chiedo gentilmente un vostro parere circa il suddetto quadro clinico e terapie relative da seguire.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente.
Tale dato non deve preoccupare poichè gli ispessimenti non raggiungono valori tali da creare ostacolo al passaggio di sangue.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
Ringrazio Medicitalia ed in particolare il Dr. TIDU per l'interessamento al mio caso.