Utente 127XXX
Gentili Dottori, sono un ragazzo di 20 anni, e solo oggi ho trovato il coraggio (parzialmente, perchè ne devo ancora parlare con i miei genitori) di recarmi presso un medico per una sospetta fimosi e/o frenulo corto. Sono andato dal medico di famiglia, chiedendogli di consigliarmi un andrologo perchè potessi sottopormi ad una visita specialistica. Lui, essendo un chirurgo, ha voluto visitarmi di persona, dicendo che non era necessario il consulto di uno specialista.
Il problema che avevo riscontrato io inizialmente, era la difficoltà di scoprire il glande in erezione. Inoltre a pene flaccido tirando indietro il prepuzio ho notato che c'è anche un problema di frenulo corto, in quanto subito appena scoperto il glande, il frenulo tende a "tirare" inarcando il pene verso il basso.
Lui appena mi ha visitato mi ha detto che si tratta solo di frenulo breve e che non e necessario effettuare una circoncisione, ma solo frenuloplastica. io ho ribadito di avere comunque problemi a scoprire il glande in erezione proprio perchè sento che il prepuzio è stretto.
Una prima domanda è: è possibile che si presenti un problema di frenulo breve non associato a fimosi??
Il medico inoltre mi ha rassicurato dicendo che nel caso fosse necessario operare per risolvere una fimosi, adottatoerà una tecnica "particolare" per non lasciare il glande scoperto, ovvero allargherà il prepuzio incidendo con due tagli laterali verticali, lungo il pene, e non circolari (circoncisione vera e propria). Dato che quando mi sono informato sulla fimosi e sulle soluzioni chirurgiche non mi sono mai imbattuto in tale "tecnica" volevo un vostro parere a riguardo.
Vi ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,probabilmente si tratta di una conizzazione.
Non capisco come pretenda di interpretare la giustezza della tecnica operatoria consigliata...Evidentemente non si fida della diagnosi del medico di famiglia che sottovaluta la difficoltà riferita nell'evaginare il prepuzio sul glande.Ci rifletta e,se non é convinto, consulti uno specialista.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

un problema di frenulo breve o di fimosi può essere affrontato tranquillamente anche da un valido chirurgo.
le tecniche per correggere tali problemi sono innumerevoli, l'obiettivo è comune-eliminare il restringimento prepuziale-
Se le sembra che il suo medico le ispiri fiducia, segua il suo programma, altrimenti vada a farsi vedere all'ambulatorio dell'Ospedale di Caserta o da uno specialista privato e "provato"
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 127XXX

Iscritto dal 2009
Assolutamente ho piena fiducia del mio medico. Ero solo un pò preoccupato, come penso che sia normale.
Se non fossi stato fiducioso nei suoi confronti non mi sarei rivolto a lui per avere consiglio su uno specialista dal quale farmi visitare, avrei benissimo potuto chiedere ad amici o parenti...
Il fatto è che per quel poco che mi sono informato, non mi ero mai inbattuto in tale tecnica. Sono semplicemente un tipo al quale non fanno paura termini tecnici, anzi la conoscenza anticipata e dettagliata delle cose mi aiuta un pò a sollevermi dall'ansia, e in generale sono sempre molto propenso a conoscere quanto più possibile.
Vi ringrazio della cordialità con la quale vi siete messi a mia disposizione.
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non spetta a Lei entrare nel merito di una tecnica chirurgica.Rischia di confondersi le idee.Segua i consigli del Suo medico.Cordialita'.