Utente 231XXX
Salve a tutto lo staff!
Vi espongo lo spermiogramma del mio compagno(30 anni).Vorrei gentilmente un vostro parere.

Volume 2.0 Valore riferimento 2.0-6.0
ph 7.5 7.2-8.0
Fluidificazione normale normale
VISCOSITA' normale normale
CONTEGGIO ELEMENTI 120000 per ml 30000-200000
MOTILITA' LINEARE VELOCE lineare veloce
VITALITA' DOPO 2 ORE 75% 70-100
FORME NORMALI 82% 80-100
FORME ABNORMI 16% fino a 20
FORME IMMATURE 2% fino a 2
OSSERVAZIONI NUMEROSISSIMI LEUCOCITI

La mia domanda sarebbe, cosa significa numeross. leucociti?
Vorrei elencarvi alcune caratteristiche del mio compagno se serve a capir meglio:
-è portatore sano di anemia mediterranea, all'età di 6 anni è stato operato all'ingune per criptorchidismo monolaterale sinistro, intervento riuscito,credo...!! il testicolo risulta esser basso. Pratica Pesi due volte a settimana, ha una alimentazione equilibrata e non fuma.
Stiamo conoscendo il nostro stato di salute, perchè fra cinque mesi ci sposiamo!!!
Grazie per il vostro aiuto sempre prezioso!
Affettuosi saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara lettrice,
numerosissimi leucociti generalmente indicano un problema infiammatorio delle vie uro-seminali che deve essere attentamente rivalutato attraverso un esame colturale del liquido seminale ed eventualmente un ecografia completa dell'apparato uro-genitale. Detto questo , visto l'esame che ci invia, le consiglio di ripeterlo presso un laboratorio che segua le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Il dato della morfologia con forme normali all'82% non è "realistico". Anche la conta degli spermatozoi non è chiara (120mila per ml o 120milioni per ml?). Nel primo caso ci troviamo di fronte ad una importante riduzione anche del numero degli spermatozoi , nel secondo invece la situazione si può considerare nella norma.
A questo punto le consiglio, ripetuto l'esame del liquido seminale, di contattare , se non ancora fatto, un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Cordiali saluti.

Giovanni Beretta.
[#2] dopo  
Utente 231XXX

Iscritto dal 2006
Grazie per la risp data!
per quanto riguarda il numero che ho riportato, è esattamente quello che c'era scritto sul referto. Ma allora c'è stato un errore da parte del laboratorio?Quali sono allora i valori di riferimento? in mila o in milioni? O mio dio che confusione!!!???? grazie.Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
anch'io consiglierei di ripetere lo spermiogramma e di eseguire anche una spermiocoltura ed un test di stemy con ricerca clamydia micoplasma ureaplasma
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Cara lettrice,
secondo l'OMS la concentrazione di spermatozoi per ml (millilitro) deve essere di almeno 20milioni. Non si faccia prendere dal panico. a questo punto bisogna ripetere l'esame del liquido seminale. Comunque se desidera avere più informazioni su questi temi può anche consultare il facile manuale , scritto dalla Dra Elisabetta Chelo, "Quando i figli non arrivano" CIC edizioni internazinali, Roma.
Ancora un cordiale saluto.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice,

un esame del liquido seminale se mostra alcune alterazioni dovrebbe essere ripetuto per verificare se le alterazioni vengono confermate o per trovare altri elementi utili a capire anche qualche motivo.
Nel vostro caso, consiglierei, nel momento in cui ripetete l'esame di associare anche una spermiocoltura con antibiogramma e magari programmare una visita con un andrologo per definire meglio la situazione del suo compagno
[#6] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
come sempre, davanti a parametri come quelli presenti nell'esame del liquido del Suo compagno, io dico che l'esame va ripetuto presso Centri più qualificati. Lo spermiogramma che invia in visione è buono, fin "troppo" buono, per essere giudicato attendibile o comunque di un essere appartenente al genere umano.
Invito il Suo compagno a ripeterlo, senza entrare in ansie ed agitazioni inutili, senza insistere in letture o ricerche affannose in Internet...ma semplicemnte parlandone con uno specialista Andrologo.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#7] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Signora,
concordo con i colleghi; un parametro assolutamente irrealistico come l'82% di forme normali, che nessun essere umano può avere, rendono inattendibile l'esame eseguito. Peraltro il termine numerosissimi leucociti può voler dire tutto o nulla visto che secondo i parametri dell'OMS i leucociti nel liquido seminale vanno quantificati (è normale fino a un milione/ml).
Non si faccia prendere dall'ansia e ripeta lo spermiogramma in un Centro competente.

Cordiali saluti