Utente 129XXX
Salve a tutti.
All'età di 15 anni mi è stata riscontrata una bicuspidia aortica.
Ai tempi praticavo pallanuoto a livelli agonistici, ed ho continuato fino a 19 anni.
Ora ho 33 anni e da qualche anno ho ripreso a giocare a livello amatoriale.
Quest'anno ho l'opportunità di poter giocare in una squadra master over 30.
Da quando ho ripreso ad allenarmi faccio visite ogni anno, e l'insufficienza è definita lieve-modesta.In pratica è in linea con i valori riscontrati nelle visite di 15 anni fa.
Vorrei sapere se la visita medico sportiva(obbligatoria), potrebbe avere esito negativo a priori.Insomma, se nonostante l'insufficienza sia lieve, la sola malformazione precluda l'esito della visita.
Grazie in anticipo per le risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, indipendente dalla sua bicuspidia aortica, la visita sportiva si rende sempre obbligatoria, così come un test da sforzo e un ecocardiogramma.
Saluti