Utente 129XXX
PERDITA DELL'EREZIONE ALLA FINE DEL RAPPORTO....COME PUO' SUCCEDERE E COME SI PUO' RISOLVERE QUESTO PROBLEMA?
MIO MARITO ALL'INIZIO DEL RAPPORTO E' TUTTO PERFETTO, ALLA FINE DEL RAPPORTO NON RIESCE AD EIACULARE PERCHE' C'E' LA PERDITA DELL'EREZIONE.
MASTURBANDOSI L'EREZIONE VIENE MANTENUTA MA NON SMPRE ACCADE. MIO MARITO HA 34 ANNI E VORREMMO AVERE FIGLI M IN QUESTO MODO NON CI POTREMMO MAI RIUSCIRE. COSA DOBBIAMO FARE?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
cara signora, la perdita di erezione può avere diversi fattori sia organici che psicologici, per stabilire l'eventuale causa ed impostare una corretta terapia è indispensabile una visita andrologica
[#2] dopo  
Utente 129XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per la sua risposta provvederemo subito.
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
l'erezione può avere problemi causati da fattori medici, psicologici oppure combinati (medici+psicologici)

Se la visita andrologica esclude la presenza di patologie mediche, allora le consiglio una valutazione psicologica.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dai colleghi che mi hanno preceduto, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.

Un cordiale saluto.