Utente 130XXX
Salve ho 26 anni e sono ancora vergine. Ho un problemino nello scoprire il glande,mi feci visitare dal mio medico che mi disse non presentavo un problema di fimosi ma solo una mia paura psicologica nello scoprire il glande...praticamente ne scopro metà tranquillamente ma ho paura a farlo scoprire del tutto...quando sento che la pelle comincia ad andare troppo giù mi viene istintivo di ricoprirlo..forse ho come la sensazione che una volta scoperto non mi si ricopra più, o di sentire dolore...riesco a masturbarmi tranquillamente scoprendone poco e nell'eiaculazione non sento dolore...posso continuare cosi? Nll'eventualità di un rapporto come mi comporto?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

visto quello che ci scrive, si può pensare che il suo disagio sia legato ad un problema funzionale, psicologico ma, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovane" età, approfitti di questo "disturbo-malessere" e non sicurezze , per conoscere finalmente , se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.