Utente 130XXX
Buongiorno,
Volevo chiedere se particolari vincoli di parentela possano creare problemi,
per un futuro figlio; spiego brevemente la mia situazione:
Il nonno materno di mia moglie è il fratello di mia nonna paterna, in pratica
mia moglie ed io siamo cuguni di terzo grado. Se può essere utile il mio gruppo
sanguigno è GRUPPO=0 RH POSITIVO quello di mia moglie è GRUPPO=B RH NEGATIVO.
Volevo chiedere se potessero esserci problemi per eventuali figli?
ed eventualmente se vi sono esami da effettuare.
Ringrazio anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
i gruppi sangugni c' entrano poco, fino al II grado possono insorgere guai. Sarebbe comunque il caso visto il vincolo esistente e per maggior sicurezza un consulto da un genetista.