Utente 910XXX
gentile dott.re/ssa
le scrivo per esporle il mio problema che mi affligge da un po' di tempo e nn so cosa pensare.
il mio problema e' che da tempo appena faccio uno sforzo anche nn esagerato mi viene un affaticamento il cuore mi sale in gola e mi viene una sensazione di pianto!!!...le dico subito che e' un periodo di forte stress che dura da tano tempo, ho una gastroesofagite, nn fumo piu' da un anno e mezzo.
ma quello che nn riesco a capire e' come mai quando sn in piscina( faccio nuoto nn agonistico) e nuoto x un'ora intera questo affaticamento nn lo avverto!!!...tempo fa ho fatto vari controlli al cuore " holter-test s/sforzo-elttrocardiogramma" e grazie a dio e' risultato tutto negativo ho fatto le analisi del sangue ed erano quasi nella norma tranne il colesterolo era al limite ho abbastanza cura del mio corpo e sn di corporatura normale 78kg x 185 cm "ho 40 anni".(facevo una mare di sport) ora nn corro piu', nn gioco a calcio x paura che mi succeda qualcosa!!!... le volevo chiedere se secondo lei dovrei fare degli accertamenti piu' approfonditi e cosa puo' consigliarmi e che idea si e' fatta del mio problema!!!...scusi la mia confusione nell'esposizione!!! in attesa di una sua risposta ringrazio sinceramente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in base a quanto da lei riportato, c'è da ritenere che la sua sintomatologia non abbia nulla a che vedere con una alterata attività cardiaca o polmonare, visto che il suo affaticamento sembra esservi solo a riposo. Molto probabilmente trattasi solo di un disturbo ansioso.
Si consulti con il curante per una eventuale terapia.
Saluti