Utente 270XXX
Sono stato operato di ernia inguinale destra,circa due mesi fa,ma nonostante tutto avverto ancora un dolore al testicolo destro sia quando mi tocco sia quando cammino.Sono stato dal chirurgo,per Lui e’ tutto normale….ma non per me.Parlando, con altre persone che hanno avuto lo stesso intervento,questo disturbo e’ stato avvertito per poco tempo.La cosa che mi sconcerta e’ che la loro ferita e’ di circa un paio di cm,mentre la mia e’ stata di circa 12 cm.Come mai? Da cosa dipende?
Sono preoccupato perche’ fra una decina di giorni dovro’ affrontare l’altra operazione d’ernia cioe’ quella sinistra.Cosa mi consigliate?E’ normale che mi hanno fatto un taglio di circa 12 cm?Grazie per un vostro eventuale consiglio.Da premettere il tutto e’ avvenuto in anestesia locale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le dimensioni dell' incisione variano in funzione della corporatura del paziente, del tipo di ernia e della tecnica utilizzata, tuttavia un' incisione di due centimetri mi sembra francamente sotto la media che e' di 6 centimetri.
Una sintomatologia come quella che riferisce puo' presentarsi ed in genere scompare spontaneamente entro pochi mesi.
Non vedi problemi per quanto riguarda l' intervento da affrontare a sinistra. Auguri!
[#2] dopo  
Utente 270XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per il consiglio.Mi ha tranquillizzato,le auguro tanta felicita'e serenita'.