Utente 115XXX
Caro dottore vorrei sapere qualcosa in più delle 2 parole che mi hanno detto i miei dottori sull'istologico del tessuto che mi è stato asportato al cervello per possibile tumore di basso grado. Mi è stato semplicemente detto: "SIGNORA è SOLO UNA GLIOSI REATTIVA" Ma cos'è la gliosi reattiva? Poi cosa vuol dire la diagnosi che ho letto sull'istologico completo?
MI AIUTI A CAPIRE SE QUESTA COSA CRESCERA' DI NUOVO O NO!!!!

P.E. in regione temporale profonda sinistra (ippocampo)

MACROSCOPIA:
Alcuni frammenti biancastri, il maggiore di cm 1,2

MICROSCOPIA:
Il quadro morfologico mostra frammenti di parenchima cerebrale, caratterizzato da disordine citoarchitettoriale, segni di sofferenza sia della sostanza grigia che nella sostanza bianca con proliferazione gliale, verposimilmente reattiva, e presenza di calcificazioni e vasi fibroialinotici.

DIAGNOSI:
Sul materiale esaminato, reperto morfologico non conclusivo.
Sono presenti modificazioni parzialmente compatibili, in un contesto clinico-strumentale coerente, con esiti di lesione degenerativo-vascolare.
Non possiamo peraltro escludere completamente la possibilità di prelievo periferico a lesione proliferativa.



ASPETTO CON ANSIA UNA RISPOSTA

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Spicola
24% attività
4% attualità
8% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
L'esame istologico mette in evidenza che le alterazioni presenti nel tessuto prelevato sono aspecifiche e possono fare pensare ad una lesione di tipo vascolare, cioè ad danno provocato da una cattiva circolazione del sangue a livello cerebrale.
Tuttavia, come espressamente scritto nel referto, queste lesioni sono così generiche da non permettere una diagnosi conclusiva.
In particolare non è possibile escludere completamente che si tratti una lesione proliferative(che potrebbe crescere).
Questo esame istologico va però valutato assieme agli altri esami, che i colleghi sicuramente avranno provveduto a farLe eseguire.
Solo valutando complessivamente tutti questi esami si potrà formulare una risposta più attendibile.
Spero di esserLe stato di utilità.
Cordiali saluti.