Utente 749XXX
Salve sono una donna di 34 anni, l'anno scorso per problemi di ansia e attacchi di panico feci un' ecocuore dal quale risultava un atteggiamento ad un uncino ma con circolazione sanguigna nella norma...il mio medico non mi ha spiegato di cosa si tratta e mi ha soltanto detto che non è assolutamente niente. Io non sono tranquilla lo stesso. Di cosa si tratta? E soprattutto devo considerarla una malformazione o un fattore di rischio per la nuova influenza AH1N1? Mi spaventa molto questa influenza e di notte non dormo dalla paura che mi venga...ogni sintomo lo riconduco a quella...Di cosa si tratta? Devo ripetere un ecocuore? Mio padre è cardiopatico..Grazie per le risposte

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
se non cardiopatica ed in buone condizioni di salute, non ha nulla da temere dall'influenza in corso. Per quanto riguarda l'atteggiamento ad uncino (di cosa?, di un lembo valvolare, del setto?, se non specifica meglio non saprei darle consigli/giudizi.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 749XXX

Iscritto dal 2008
Presumo di non essere cardiopatica a meno che il problema sopra descritto non sia una cardiopatia...credo sia di un lembo valvolare...e se fosse del setto? non ho con me l'eco per darle riferimenti precisi ma potrebbe spiegarmi entrambe le ipotesi? Grazie e scusi per la poca precisione
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Dovrebbe essere comunque un rilievo benigno. Non gli dia peso. Saluti