Utente 136XXX
Salve ho 21 anni, un mese e mezzo fà ho cominciato ad avvertire dolori al testicolo destro, questi dolori mi prendevano anche il fianco,dopo un'ecografia mi è stata trovata una ciste sul testicolo e mi è stato consigliato di andare da un urologo, dopo avermi visto l' urologo ha detto che il dolore era dovuto dall' ipermobilità del testicolo e che doveva essere fissato.
nel' intervento oltre alla fissazione mi hanno tolto la ciste che era peduncolare e ma hanno anche rimosso l' idiade di Morgani perchè erA infiammata. il problema è che da 5 settimane sento ancora male al testicolo a cosa può essere dovuto?per questo tipo di operazione quanto dura il dolore nel tempo? ,forse l' ipermobilità non era il vero motivo del dolore e la causa a questo male c'è ancora. attendo una vostra risposta grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la diagnosi e la terapia mi paiono corrette, a volte insorgono dolori cronici dopo intervento che passano col tempo: noiosi parecchio. Provi roipetere ecografia e senstire cosa dice il collega.
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la risposta ma volevo chiedere il suo parere su quanto indicativamente potranno durare questi dolori ricordo che sono stato operato 5 settimane fà, e quando ripotrò riprendere la mia attività sessuale e fisica?? la ringrazio per l' attenzione aspetto sue notizie grazie.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Le attivita sesuali e fisiche le riprenda anche questa sera. I dolori non so proprio, a volte serve qualche mese, per intanto segua quanto detto si potrebbe avere indicazioni utili.
[#4] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Salve sabato sono andato a fare un controllo dove sono stato operato, mi hanno fatto l' ecografia e hanno visto che i punti interni si sn sciolti e ora a bloccare il testicolo ce solo il segno lasciato per il punto,le cicatrici della ciste e dell' idatide sono a posto, invece i dolori ci sono ancora (è normale???) e non posso muovermi troppo o fare sforzi durante l' arco della giornata e aspettare ancora 7 giorni per riprendere l' attività sessuale. Volevo solo chiedervi di solito in questi interventi quanto è il tempo per cui il paziente possa tornare normale senza fastidi?? vi ringrazio mille per l'attenzione attendo vostre notizie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la seguono bene, serve anche un mesetto opiù per risistemare le cose.
[#6] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille per le sue risposte.. dopo quasi una settimana non sento piu tanto male nel movimento ma ho notato che durante il rapporto sessuale nell' atto dell' eiaculazione avverto una certa fitta di dolore che continua con una dolenza al testicolo secondo lei può essere la ciste che è stata rimossaq dalla testa del' epididimo e quindi nell' eiaculazione può creare dolore? è normale? la ringrazio moltissio per la sua pazienza attendo sue notizie grazie mille
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
L' epèididimo è un lungo tubulo ritorto su se stesso, ovvio un po di dolore. Passa.
[#8] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
OK dovrò avere pazienza ma posso continuare con le mie attività (sessuale e fisica)?? comunque volevo ringraziarvi per tutte le risposte che mi ha dato mi è stato davvero di aiuto spero che tra un mesetto questi doloretti spariranno... grazie mille per la vostra consulenza
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Solo una sana e consapevole libidine salva i giopvamni dallo sttress e dalla zione cattolica. Dice zucchero fornaciari ed io divco a lei.
[#10] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
SEMBRA CHE LE MIE SFORTUNE NON ABBIANO FINE DA DOMENICA AVVERTO DOLORE AL TESTICOLO CHE ARRIVA NELLA ZONA INGUINALE, DOPO AVER FATTO UNA ECOGRAFIA IL TESTICOLO NON PRESENTAVA NIENTE A PARTE UN ALTRA PICCOLA CISTE SUL EPIDIDIMO, SOSPETTI POTREBBE ESSERE UN INFEZIONE ALLA PROSTATA VISTO CHE SENTO DOLORE A EIACULARE OPPURE UNA EPIDIDIMITE IN QUANTO TEMPO QUESTE PATOLOGIE POSSONO PASSARE?? VISTO CHE è DA 2 MESI SENTO DOLORE ANCHE DOPO L' OPERAZIONE SENZA CAPIRE LA CAUSA DI QUESTI DOLORI ATTENDO SUE NOTIZIE
[#11] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
SEMBRA CHE LE MIE SFORTUNE NON ABBIANO FINE DA DOMENICA AVVERTO DOLORE AL TESTICOLO CHE ARRIVA NELLA ZONA INGUINALE, DOPO AVER FATTO UNA ECOGRAFIA IL TESTICOLO NON PRESENTAVA NIENTE A PARTE UN ALTRA PICCOLA CISTE SUL EPIDIDIMO, SOSPETTI POTREBBE ESSERE UN INFEZIONE ALLA PROSTATA VISTO CHE SENTO DOLORE A EIACULARE OPPURE UNA EPIDIDIMITE IN QUANTO TEMPO QUESTE PATOLOGIE POSSONO PASSARE?? VISTO CHE è DA 2 MESI SENTO DOLORE ANCHE DOPO L' OPERAZIONE SENZA CAPIRE LA CAUSA DI QUESTI DOLORI ATTENDO SUE NOTIZIE
[#12] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Potrebbe esser infiammazione prostaica, ma questa p sfortuna vera. Si armi di pazienza, non è grave e non perda contatto con il collega.
[#13] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
buon giorno stò continuando a prendere l' antibiotico e anti infiammatori ma non avverto molto miglioramento solo alla mattina dopo essermi svegliato il dolore è meno attenuato fino al pomeriggio... mi sembra di essere tornato alla situazione prima di essere operato, beh almeno possiamo escludere che si tratti della subtorsione del testicolo. il problema è che no si riesce a capire ( anche dal'ecografia) che cosa mi faccia venire questi dolori che dal testicolo destro arrivano alla zona inguinale un altro mio dubbio potrebbe essere che ho qualche problema al' epididimo infatti avverto dolore sulla testa e sotto il testicolo forse è per la ciste e l' idatide che sono state tolte da esso , tutti questi problemi sono ritornati dopo che ho provato ad avere il primo rappporto e avendo avvertito dolore nell' eiaculazione i problemi al epididimo quanto tempo possono durare?? grazie millle aspetto vostra notizie
[#14] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
dubito che il rapporto sessuale abbia avuto una qualche importanza, che dice il collega?.
[#15] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
il collega ha detto che molto probabilmente l' infiammazione è ritornata pochi giorni dopo il rapporto da un ecografia non risulta niente solo un pò ingrossato il testicolo hanno detto che il collega che mi aveva detto di riprendere e (io stesso) non potevamo sapere cosa sarebbe successo.. il probelma è che esclusa la sub torsione ciste e idatide di morgani che sono state tolte da 2 mesi non si riesce a capire cosa sia che provoca questi bruciori... epididimite??? ha mai visto casi simili al mio?? se si in quanto tempo hanno trovato un asoluzione.. grazie mille
[#16] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
ho fatto un' altra visita da un'altro urologo che mi ha trovato un epididimite infatti dall' ecografia ha visto che l' epididimo è gonfio e ha trovato un' altra ciste di 7mm sulla testa dove nell' intervento precedente me l' avevano tolta come è possibile?? mi ha detto però di no preoccuparmi perchè posso sparire perchè sn accumoli di sperma e ha mi ha dato un' altro antibiotico è antiinfiammatori per supposte per 20 giorni mattina sera.. adesso sono un pò migliorato ma evito rapporti sessuali per 20 giorni ora chiedo una epididimite quanto può durare??? se non guarisce che alternative ci sono?? attendo sue risposte... grazie
[#17] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Le epididmiti sono come le suocere: fanno fatica ad andare via ma non ammazzano nessuno. Detto questo gli approcci sono corretti ed univici. Prosegua con fiducia. Casi c ome il suo? 1 la settimana.
[#18] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
beh adesso sento un miglioramento questa nuova cura sembra funzionare per ora spero che non sia come le altre.. non ho dolori acuti ma llieve fastidio ogni tanto e quando tocco niente febbre, rapporti li evito per un 20 giorni anche se confesso di essere terrorizato di sentire ancora dolore al momento dell' eiaculazione e successiva infiammazione che dura per settimana,,, in quanto tempo un epididimite può guarire?? finiti i dolori c'è rischio che avendo un eiaculazione possa di nuovo peggiorare?? grazie per l' attenzione
[#19] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Vada tranquillo, non si preoccupi. Se vrucia, poi brucerà di meno, poi più nulla.
[#20] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
salve il dolore fastidio continua a non passare e stò cominciando a pensare che si tratti di epididimite cronica e non batterica con tuttio i tipi di antibiotici che ho preso non è passata..
Ma volevo chiedervi l' epididimite cronica come può essere trattata?? se qualcuno ce l' ha deve tenersela per tutta la vita a meno di intervento chirurgico per rimuovere l' epididimo come si comporta nel' tempo l' epididimite cronica?? quali sono i sintomi che la distingue da quella batterica?? grazie per l' attenzione
[#21] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
e' un po presto per èpessimismo. Coraggio e sia ottimista.
[#22] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Salve oggi sono andato a fare una visita.. il dottore toccando in un punto preciso a trovato un forte dolore dal ecografia ha visto epididimo gonfio e il punto che mi faceva male e un' punto derivante dalla fissazione del testicolo che per qualche motivo non si è assorbito e prciò nel movimento sfrega contro l'e pididimo infiammandomelo ma è normale che dopo 2 mesi i punti non mi sono sciolti?? il dottore mi ha detto di aspettare ancora 2 mesi prima di intervenire chirurgicamente... quanto può durare il riassorbimento dei punti interni??? grazie per l' attenzione....
[#23] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore, mi rimetto al giiudizoo del collega che l' ha visitata e vista l' eco, mi pare sensato.
[#24] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
salve sono passati 2 mesi piu o meno dall' ultima visita da quel periodo sono abbastanza migliorato avverto solo qualche doloretto ma da un ultima ecografia i puntike tengono fissato il testicolo sono ancora presenti, sentendo il dottore che mi ha operato mi ha detto che i punti erano a lento riassorbimento 90-100 giorni (io sono stato operato il 12 ottobre quindi quasi 110 giorni fa.) a meno chè non si sià formato un granuloma ke ricopre e impedisce il riassorbimento... volevo chiederle delle domande..

1 posso sperare che i punti si riasssorbano da soli se si in quanto tempo in piu qualche mese??

2 se bisogna fare l' intervento di asportazione dei punti saraà un intervento pesante ( avrò le stesse conseguenze come quello che ho già fatto??(fissazione testicolo dx rimozione ciste epididimo e idatide morgani..)

3 alla fine riusciro a tornare come prima con tutte le mie attività e non sentire piu dolore??'

attendo con fiducia e speranza una sua risposta alle mie domande sopratutto per quanto riguarda i punti interni.. la ringrazio per l' attenzione
[#25] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
è evenienza assai rara quella di dover asportare granulamoma, comnque è robetta. Certo che è sfortunato ben bene. Vedrà che starà meglio.