Utente 990XXX
Salve, ho 29 anni e dalla nascita ho un prolasso valvolare mitralico con un modesto rigurgito.Si e' tanto parlato di categorie a rischio per questa inflenza A, so che nel luogo dove abito stanno arrivando i vaccini antinfluenza A, ma non piu' di 500 a settimana almeno per questa settimana e' cosi', e quindi si dara' la precedenza ai malati cronici con patologie gravi, vi volevo chiedere il prolasso mitralico e' considerato una malattia cronica? potrebbe dare disturbi respiratori nel caso fosse correlato con il virus H1N1?io non so se vaccinarmi o meno ma reputo che forse sia meglio vaccinarsi per precauzione, dovro' attendere che arrivino i vaccini anche per i non-malati cronici. Voi cosa ne pensate?Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il suo lieve difetto valvolare non rientra tra le condizioni considerate a rischio di complicanze e quindi non rende obbligatoria la vaccinazione a meno che lei non presenti anche seri disturbi respiratori.
Saluti