Utente 136XXX
Sono moglie da poco, sono appena tornata da una visita ginecologica di controllo. A me va tutto bene. Mio marito invece si è operato di varicocele a 21 anni. Ora ne ha 34, come me. Lui è un accanito fumatore (un pacchetto abbondante al giorno) e vorrei sapere se i valori degli ultimi 2 spermiogrammi sono accettabili ( a sinistra quello di marzo 2009, a destra quello di luglio 2009). Lui può avere figli?

Grazie mille.

Astinenza: 4gg 5gg
Volume: 4,6 ml 4,0 ml
Aspetto: normale idem
Viscosità: aumentata + idem
Fluidificazione: completa idem

Concentrazione: 44 ml 18 ml
Ml per eiaculato: 202,400 ml 72 ml
Motilità: rapidi a 1h 6% a 2h 8% a 1h 9% a 2h 6%
lenti: a 1h 21% a 2h 18% a 1h 22% a 2h 27%
non progressivi: a 1h 24% a 2h 15% a 1h 16% a 2h 12%
immobili: a 1h 49% a 2h 59% a 1h 53% a 2h 55%

Morfologia: Normali 5% Anomali 95% Normali 2% Anomali 98%
Difetti della testa 26% 30%
Difetti del collo o tratto intermedio 18% 2%
Difetti della coda: 15% 2%
Anomalie complesse: 36% 64%

Cellule non spermatiche
Geminali: 5,2 ml

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signore,
esistono fluutuazioni nello spermiogramnma di suo marito molto importanti soprattutto relativi alla concentrazione. Dal mom4ento chre la metà dei babbi ha spermiogrammi alterati, se è mmeno di un anno che cercate figli aspettqate un po, per intanto niente fumo, se è un anno o più andate da collega esperto.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega cavallini che mi ha preceduto, ulteriori informazioni sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia può trovarle anche nell’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.