Utente 876XXX
egr. dott.
sono una donna di 58 anni, mio marito ne ha 57.
Per motivi diversi io tachicardia (pulsazioni 90-95), mio marito bradicardia (pulsazioni 50-55le )abbiamo fatto un ecocardigramma dallo stesso cardiologo.Pur riportando valori diversi il cardiologo ci ha rassicurato dicendo che era tutto normale e solo a me ha consigliato in blando ansiolitico.
Eco di mio marito M-MODE E 2D
ventricolo sinistro di normali dimensioni(volume telesistolico 100ml,60ml/mq)con spessori nella norma.FE 60%
Aorta di calibro 3,4cm a livello del bulbo;3,6cm nel trattotubulare
Atrio
sinistro nella norma
atrio destro nella norma
doppler
flussotransmitralico: onda E 75 cm/s
tempo di decelerazione 139ms,
onda A 44 cm/s
onda Em 11 cm/s
onda Am 10 cm/s
INsufficieza mitralica lieve con jet centrale
intrgrale in efflusso ventricolare sinistro 24 cm
IA minima
Eco mio M-MODE E 2 D
ventricolo sinistro normali con pareti di spessore normale
diametro telediastolico 4,6 cm
diametro telesistolico 2,6 .FE 65%
aorta di calibro 2,7
atrio sinistro si normali dimensioni
ventricolo destro nella norma.TAPSE 26 mm.
doppler
flusso trnsmitralico. onda E 80 cm/s
tempo di decelerazione 218 ms
onda A 90 cm/s
insufficienza mitralica lieve
integrale in efflusso ventricolare sinistro 18,7 cm FC 80 b/m
L'aorta è più normale la mia o quella di mio marito?
anche nel doppler le misure sono diverse come mai? Mi può dare qualche spiegazione?
Chi dei due complessivamente ha un problema in più?
,questi eco li abbiamo fatti circa 8 mesi fà ora le pulsazioni di mio marito sono scese a 40-45 anche 38-37 è sopraggiunto un nuovo problema? lo deve rifare?
grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile Signora siciliana, deve sempre avere presente che è impossibile fare valutazioni corrette e complete su esami di laboratorio senza conoscere e/o aver visitato il Paziente. Detto questo vedo di rispondere nei dettagli chiesti:
1 - Il diametro aortico è normale in ambedue: di solito è un pò minore nella donna e quindi tutto bene
2 - Sembrerebbe nessuno dei due. Buono è il valore della frazione di eiezione, che esprime la forza del cuore
3 - E come faccio a sapere se c'è qualche nuovo problema? Gentile Signora, il Medico Cardiologo non può essere un divinatore a distanza!
Scusi la battuta e stia tranquilla, per quanto si può capire da questo contatto parzialissimo. Cordiali saluti e lei e suo marito.
[#2] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
egr.dott
la ringrazio della sua cortese e tempestiva rispostale chiedo ancora una cosa :è pericoloso avere le pulsazioni 38-40-45 come ultimamente ha mio marito e che fastidi possono dare?
grazie ancora e saluti
[#3] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile Signora, francamente la frequenza cardiaca di suo marito appare u pò bassa. Le darei il consiglio di far fare un ECG Holter di 24 ore, per essere sicuri che non ci siano pause. Senta comunque il suo Medico. Se poi suo marito facesse una terapia con betabloccanti, in questo caso la frequenza cardiaca si abbasserebbe, come di norma. Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
egr.dott.
la ringrazio ancora per la sua disponibilità,lunedi ne parlerò col medico curante