Utente 826XXX
Buonasera ho 36 anni fumatore altezza 1.73 per 87kg vi spiego brevemente la mia situazione.Soffro da circa 4 anni di ipertensione moderata e di extrasistoli.Effettuo regolarmente vari esami per tenere sotto controllo il tutto e per fortuna per ora tutto bene!Spero continui sempre così.Ho cambiato tre medicine la prima era atenololo le altre tre non ricordo ora assumo norvasc 5 mg al mattino e fin qui tutto bene.Il mio problema è nato da agosto che ho avuto una bronchite forte con un giorno di febbre 37,5 poi da li non mi passava mai la tosse dopo varie visite dal dott.mi ha dato da prendere foster subito due puff ogni 12 ore ora però sto prendendo solo un puff e diciamo non va male.Ora il quesito siccome il mio dott dice che è asma che non ho mai sofferto io mi chiedo non è che possono essere le medicine?siccome mi è già successo con l'atenololo?che visite mi consigliate di fare?prove allergiche?andare da un pneumologo?grazie attendo con ansia vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
4% attualità
16% socialità
MARATEA (PZ)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Gentile utente, non stia in ansia, i suoi disturbi sono in gran parte legati al fumo(quanto fuma e da quanto?) .Naturalmente avrà sentito fino alla noia queste parole. Il fumo non aiuta l'apparato respiratorio ad affrontare adeguatamente un'infezione delle vie aeree. Il sovrappeso , poi, non aiuta per la sua ipertensione. Un rx del torace, ogni cinque anni una TC al torace, una spirometria con diffusione alveolo- capillare e controlli periodici di routine con holter pressori per i suoi problemi di pressione e di fumo.Esegua una visita pneumologica sia per i suoi problemi recenti sia per controllare il suo apparato respiratorio da fumatore.Rimango a sua disposizione.
[#2] dopo  
Utente 826XXX

Iscritto dal 2008
Inanzitutto grazie per la sua risposta sono d'accordo con lei fumo da circa 16 anni prima 20 sigarette ora sto cercando di calare ma non è facile sono molto stressato coni il lavoro(sò che come scusa non è valida)però le ripeto che lui dice chè è asma ma sò che i betabloccanti e norvasc provoca il broncospasmo ma la cura che sto facendo è giusta?oppure sto prendendo foster per nulla o è allergia al farmaco?non sò a cosa pensare sò solo che da quando ho iniziato a prendere quelle pillole sono iniziati i problemi.Ho chiesto anche al mio dott. se potevo fare qualcosa qualche visita mi ha detto di continuare a prendere foster fino a gennaio poi faremo l'aspirometria.Un'altra cosa siccome devo fare sempre consingkiato dal mio medico sia l'antinfluenzale sia h1n1 voi cosa ne pensate?Ho letto che contiene mercurio e ci sono molte controindicazioni,é giusto farlo o no?bhò????