Utente 835XXX
grazie in anticipo delle risposte.
da una settimana circa ho difficoltà a respirare a fondo, con dolore al centro dello sterno quando prendo fiato profondo, dolore che si irradia alla spalla sinistra, peggiora se cammino o sto in piedi . sono stata al pronto soccorso dove mi è stata riscontrata tachicardia ritmica con complessi a basso voltaggio. all'ecografia risulta un area di iper-rifrangenza al foglietto pericardico viscerale, senza verzamenti.
rumore aspro e con lievi rantoli alla base del lobo polmonare sin.
mi hanno rimandato a casa con antinfiammatorio e da controllare se viene febbre. a distanza di una settimana non è cambiato niente tranne che ho ogni tanto lievi colpi di tosse. secondo voi dovrei fare altri accertamenti? se sì quali? grazie ancora.
p.s. soffro di una connettivite indifferenziata curata con cortisone e metrotexate

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Livorno, situazione un pò complessa la sua. Mica fuma sigarette? Non sono sicuro che il suo apparato respiratorio sia perfetto. Prendere poi i farmaci che cita è molto impegnativo. Una radiografia del torace mi sembra indicata e opportuna. Poi vedremo. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 835XXX

Iscritto dal 2008
fatto rx torace in cui risulta cuore lievemente aumentato di dimensioni, polmoni non evidenziano malattie in atto.

non fumo ma sono fumatrice passiva.

mi è stato detto che è un caso di pericardite viscerale senza complicazioni versamentali. da identificare le cause.

che ne pensate?
[#3] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Difficile rispondere per fugare i suoi dubbi, non conoscendo affatto la situazione. Perchè il cuore è aumentato di dimensione, anche se lievemente? Fa sport? Ha la pressione più alta del normale? Fumo di sigaretta? Gli americani sostengono, giustamente che il "sidestram smoke" ha un rischio vicino al fumo personale diretto. La pericardite, se c'è, richiede un bel pò di tempo e pazienza per mollare la presa.