Utente 117XXX
Buongiorno, volevo gentilmente chiedere un consulto informativo.
Ho 46 anni e nel maggio di quest'anno ho fatto un angioplastica con l'inserimento di uno stent medicato. Sto facendo terapia con cardioaspirina, plavix, torvast e una pastiglia per lo stomaco, sono ex tabagista e sto conducendo una vita normalissima facendo anche dello sport. Tutti gli esami del sangue che ho fatto come controllo sono tutti perfetti; anche la visita di controllo con il cardiologo, con esecuzione dell'ecg, è andata bene. Sono alcuni giorni che ho incominciato a sentire un leggere dolore e una piccola sensazione di bruciore al petto, premetto che sono un tipo abbastanza ansioso e ad ogni piccolo dolore mi agito un pò. Meglio stare tranquillo qualche giorno oppure sentire subito il cardiologo e nel caso richiedere ulteriori esami di controllo, tipo ecg da sforzo o quant'altro?
la ringrazio anticipatamente, cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Meglio sottoporsi ad una visita dal Suo cardiologo di fiducia che Le prescriverà, se necessari, gli accertamenti più opportuni.
Colga l'occasione per chiedere al collega se "la pastiglia per lo stomaco" che Le è stata prescritta è compatibile con la terapia con clopidogrel (Plavix): recentemente è stata segnalata come inopportuna l'associazione con alcuni gastroprotettori: nel caso la terapia va cambiata.
Cordiali saluti