Utente 140XXX
Buonasera, avrei bisogno di questo consulto perchè ultimamente sono molto preoccupata. Mi occupo da non molto tempo di un ragazzo distrofico di 25 anni non autosufficiente. Durante l'igiene intima sono andata ad aprire leggermente la parte superiore del pene per la pulizia e ho notato la presenza di una sostanza gialla con una consistenza e colore simile al rosso di un uovo sodo la quale su percepisce al tatto anche quando il glande è coperto,come dei sassolini. Ho chiesto alla sua famiglia se aveva un infezione ma loro si sono limitati a rispondermi che non avevano mai scoperto il suo glande nemmeno da bambino. Vi prego aiutatemi,non credo sia normale e vorrei capire e fare qualcosa. Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Si tratta di smegma prepuziale accumulatosi per la scarsa igiene, è necessario rimuovere lo smegma e lavare giornalmente il glande con un detergente intimo.
Eventualmente chieda conforto la prima volta ad un infermiere con esperienza urologica.

distinti saluti