Utente 140XXX
Preg.mi ho 33 anni premetto che ho sempre avuto i battiti più alti rispetto alla norma ,da piccola ma mi hanno sempre detto ke la cosa non era preoccupante, ma un anno fa durante un controllo normale dal medico curante ha cominciato a dirmi ke i battiti cosi alti , adesso nn vanno piu bene ,e quindi mi ha prescritto 1/2 di lobivon al giorno,allora fatti controlli da diversi cardiologi ,fatto test tiroide ecografia e analisi ,fatto ecocardio elettrocardiogramma ,per fortuna tutti negativi ,hanno sempre riscontrato una tachicardia sinusale ,ma solo ke un cardiologo mi ha continuato a dire di prendere il lobivon e l'altro mi ha detto" signora se comincia a quest'eta con i beta bloccanti siamo persi,le consiglio solo un blando sedativo "
Ora io continuo ad avere sempre i battiti sulla media dei 90 e la pressione bassa 110 70/80 ,e sono una persona molto ma molto ansiosa ,ed ora sono anche molto confusa .
Gradirei avere un consulto per capire come comportarmi
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Siracusa, curerei bene l'ansia. Non vedo problemi con i betabloccanti, anche se oggi abbiamo un farmaco che li sostituisce senza effetti collaterali. Tenga comunque presente che non vedo che i betabloccanti possano produrre danno. Cordiali saluti e auguri.
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
LA ringrazio mille per le rassicurazioni e già che c'è mi potrebbe indicare quale farmaco potrei prendere senza effetti collatereli?
E' stato molto gentile
grazie
[#3] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Cara amica di Siracusa, purtroppo il regolamento di questo sito mi impedisce di dirle il nome. Ha mai visitato cardiologiapertutti.org?
Cordiali saluti e auguri.