Utente 262XXX
Salve, ho scoperto a seguito di una linfoadenite inguinale di avere un varicocele di 2 livello, ho eseguito 2 spermiogrammi (come indicato in seguito) e vorrei chiedere cosa mi consigliate di fare e con quale metodologia, vista anche la mia età di 36 anni. Non ho figli ma vorrei averne a breve.

Nome:G….

Data di nascita: 20/05/1971

Data: 01/02/2007
Astinenza: 4 gg

ESAME MACROSCOPICO

Volume: 3.5 mI Fluidificazione: regolare
PH: 7.6

Viscosital: normale

ESAME MICROSCOPICO
Numero (per mI): 10.000.000

Motilità
Dopo 60 minuti

Morfologia

Rapidamente progressivi:24%
Debolmente progressivi: 12%
Mobili in situ : 12%
Immobili: 52%

Spermatozoi normali: 26%
Atipie della testa: 42%
Atipie della coda: 12%
Spermatozoi amorfi: 20%

Leucociti: assenti Emazie : assenti
Cellule epiteliali: assenti Agglutinazioni :assenti

Spermatozoi mobili per eiaculato (a 60 '): 12.600.000
Note
Alcune cellule della linea germinale, numerosi detriti e corpuscoli prostatici.
CONCLUSIONI: OLIGOASTHENOTERATOZOOSPERMIA

Secondo Spermiogramma del 12/03/2007

ESAME MICROSCOPICO
Numero (per mI): 28.000.000

Motilità
Dopo 60 minuti

Morfologia

Rapidamente progressivi:9%
Debolmente progressivi: 17%
Mobili in situ : 4%
Immobili: 70%

Spermatozoi normali: 32%
Atipie della testa: 33%
Atipie della coda: 22%
Spermatozoi amorfi: 13%

Leucociti: assenti Emazie : assenti
Cellule epiteliali: assenti Agglutinazioni :assenti

Spermatozoi mobili per eiaculato (a 60 '): 25.480.000

CONCLUSIONI:ASTHENOZOOSPERMIA

Ho eseguito anche una Spermiocoltura con esiti negativi.

Grazie e distinti saluti.

G.....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore certamente esiste differenza tra i due esami pertanto varrebbe la pena ripeterlo per la terza volta magari a distanza di un mesetto dall'ultimo e vedere se ci sono ulteriori variazioni.
In considerazione del fatto che lei vuole cercare di avere figli sarebbe opportuno rivolgersi ad un urologo nella sua zona e farsi seguire da lui, che potrebbe consigliarle un intervento chirurgico per la risoluzione del varicocele. Le anticipo che tale risoluzione chirurgica non determinerebbe un miglioramento numerico degli spermatozoi ma certamente fermerebbe la fisiologica involuzione alla quale vanno incontro gli spermatozoi di soggetti affetti da varicocele nel corso degli anni. Come dire si salvaguarderebbe quel che di buono c'è attualmente. Ovvio che con tali valori lei può serenamente cercare la gravidanza e se ciò non avenisse esistono molti metodi per stimolare le linee seminali, ma di questo ne parlerà certamente passo dopo passo con l'urologo che consulterà.
Cordiali saluti e buona Pasqua.
dott Daniele Masala.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore 26286,

l'unico consiglio che posso darle è di avere una consulenza da un andrologo che valutato ,in tutti gli aspetti, il suo caso possa darle i consigli più opportuni ad appropriati.
Non ci sono regole "fisse" ma solo "pazienti" che devono essere valutati nel loro complesso
Cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Concordo con il Dott. Pozza

Edoardo Pescatori