Utente 102XXX
Gentili Dottori,
chiedo un consulto su una condizione che riguarda il mio ragazzo.
Ho l'impressione che abbia una sensibilità del glande eccessiva.
Il contatto del glande con il tessuto, per esempio degli slip, o con della carta igientica gli provoca dolore. Non è possibile toccare con una mano il glande in quanto il contatto gli provoca dolore. Nella stimolazione orale (che comunque è per lui piacevole) a volte avverte dei fastidi, soprattutto se la stimolazione è volta direttamente sul glande. Nessun problema invece con i rapporti sessuali.
Chiedo, questa situazione è fisiologia o c'è qualcosa che non và?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signorina,
non lo proprio a naso una discerta ipetrsensibilità è riscontrabile, le cause sono dermatologiche o psicologiche ovvere una modica malformnazione (fimosi). Lo mandi da collega.
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio della pronta risposta.
Glielo dirò, sperando mi ascolti.
Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Noi maschietti siamo poco incli a farci vistare per questo. Si armi di pazienza. E faccia sapere se vuole.