Utente 519XXX
Buonasera a tutti,
vorrei sottoporvi un mio problema: ieri notte mi sono accorto di un lieve dolore al pene, che continuo tutt'ora a sentire, in particolar modo nella zona tra il glande e il "resto del pene". Premetto che sento codesto dolore solo quando lo tocco, specialmente se cerco di "scoprire" il glande. Di cosa potrebbe trattarsi?

P.S.: Questo dolore l'ho avvertito dopo circa una ventina di minuti (ma non sono sicuro) successiva ad una mia masturbazione. Come ulteriori informazioni potrei dire che è durata abbastanza, ma non mi pare d'esser stato, che so, "violento" nel farlo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
alla sua età le cause di dolore al pene sono per lo più infiammatorie cutanee od uretrali, oppure è un nulla in tutto. Altre cose non mi vengono in mente. Senta il suo medico di base, ma di qua diagnosi è impossibile.
[#2] dopo  
Utente 519XXX

Iscritto dal 2007
Credo che consulterò un medico di persona, ma in tal caso, se le cause fossero quelle da lei suggerite, sarebbe necessaria una qualche cura a base di farmaci?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Guardi attualmente sono per il "nulla in tutto", per cui se persiste oltre l' inizo dell' anno vada da medico. Se necessario le darà farmaci.
[#4] dopo  
Utente 519XXX

Iscritto dal 2007
Grazie mile per l'attenzione, in caso le (vi) farò sapere.