Utente 141XXX
Salve,

In data 20-12 sono stato sottoposto ad intervento chirurgico di Appendicectomia. In data 02-01 mi verranno, con buona probabilità, rimossi i punti di sutura. Volendo rendere trascurabile al massimo l'effetto antiestetico della cicatrice, vorrei chiederLe se mi consiglia una pomata o comunque una terapia da seguire dopo la rimozione dei punti, per rendere la cicatrice poco vistosa. Tenga presente che sono contrario a qualsiasi ulteriore intervento chirurgico (anche a distanza di molti mesi).

La ringrazio in anticipo per la disponibilità e la professionalità.

Marco.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. Marco,
Le confermo che attualmente esistono diverse metodiche ed alcuni preparati farmacologici utilizzabili per l'attenuazione di esiti cicatriziali.
Senz'altro, sottoponendosi ad una valutazione medica Le potrà essere prospettato il rimedio più idoneo per la Sua cicatrice post-chirurgica.
Con i migliori auguri di buona guarigione e felice anno nuovo.
[#2] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Gent.Le Dr. Serafino Pietro Marcolongo,

Innanzitutto la ringrazio per la gentile risposta. Stavo pensando infatti di rivolgermi al mio dermatologo di fiducia. Cercando un pò in rete ho notato che un prodotto molto gettonato per cicatrici sortite da appendicectomia o parti cesarei è un tal "Contractubex". Lei, in virtù di consiglio (tenga presente che io mi sottoporrò comunque ad una visita opportuna..), crede che sia un prodotto valido ? In caso negativo, conosce dei prodotti più efficaci ?

Marco.
[#3] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Gent. utente,
in rete ormai trova di tutto e di più!!!....ma soltanto il contatto diretto con un medico Le permetterà di avere una precisa diagnosi e conoscere la conseguente e personale terapia.
Non si affidi ai prodotti "gettonati"....per motivi pubblicitari; la medicina si pratica negli ambulatori, negli studi, negli ospedali....ed è fatta sempre da un paziente ed un medico!
Rivolgendosi al Suo Dermatologo di fiducia farà la scelta più giusta e salutare.
Cordialmente
[#4] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per le utili informazioni. Ho già preso contatti con il mio dermatologo per lunedì (i punti mi sono stati tolti questa mattina). Le chiedo solo un'ultima cosa: nel caso si dovesse procedere ad una terapia farmacologica, questa viene avviata nell'immediato oppure a distanza di qualche settimana ?

Marco.
[#5] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
.....solitamente, anticipando al più presto un'adeguata terapia si potranno ottenere migliori risultati.
Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 141XXX

Iscritto dal 2009
Salve Gent.Le Dr. Serafino Pietro Marcolongo,

Spero che abbia passato delle belle vacanze innanzitutto. Mi è stata assegnata una terapia farmacologica per migliorare il decorso della cicatrizzazione. Vorrei chiederle davvero un'ultima cortesia: sono solito giocare, una volta alla settimana, a tennis e calcetto. Ovviamente, essendomi sottoposto all'intervento in data 20 dicembre, sono, da allora, a riposo quasi assoluto. Potrebbe dirmi, indicativamente, dopo quanti giorni dall'appendicectomia è possibile riprendere qualsiasi attività fisica ?

Colgo l'occasione per augurarle una buona serata,

Marco.
[#7] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Caro Marco,
le mie vacanze sono trascorse nell'assoluto riposo ristoratore e rigeneratore! Spero che siano state così anche per Lei.
Se le Sue condizioni di salute risultano essere ottimali e soprattutto il post-operatorio è risultato perfettamente nella norma, potrebbe iniziare a praticare calcetto e tennis entro 2 mesi dall'intervento....con moderazione e senza strafare.
Auguri.