Utente 142XXX
Ciao,saluto tutti i medici che si dedicano a consulenza su questo sito..io ho 18 anni, e circa dall'età di 11-12 anni mi sono acorto di avere il pene curvo verso il basso...all'inizio non mi dava problemi per ovvi motivi di età..ma raggiunti i 14 anni è diventato un problema soprattutto psicologico che mi limita nel relazionarmi col sesso opposto...io penso che la curvatura non è estremamente grave in quanto riesco a tenerlo diritto con le mani in erezione senza provare dolore..il glande sembra un pochino più piccolo dell'asta del pene..desidererei sapere se ciò è correggibile solamente chirurgicamente..grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il pene curvo congenito, come appare essere il suo, ècorreggibile solo chirurgicamente. Se la curvatura è maggiore di 30 gradi esiste impaccio anche alla penetrazione vaginale. L' intervento è ben codificato e i rischi sono bassi. Pertanto se lo fotografi da eretto in tutte angolazioni possibile e consulti un collega per valutare appieno la situazione.
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
in aggiunta alle corrette osservazioni del Collega aggiungo che un certo grado di curvatura è di riscontro relativamente frequente tra gli uomini. Ma nella globalità sono poche le curvature che interferiscono negativamente sul rapporto. Le suggerirei di sospendere il suo giudizio sulla curvatura del suo pene fino a quando non avrà verificato il suo impatto sul rapporto sessuale penetrativo.