Utente 142XXX
Salve. Tanti anni fa, circa all'età di 13 anni cominciai ad avvertire prurito anale che poi passò dopo pochi giorni, una cosa strana ma alla quale non feci caso, dopo anni, circa da 6 anni in modo saltuare vado incontro a periodi di ano umido, ma ancora una volta non do tanta importanza al caso, anche se mi procura un irreffrenabile voglia di grattarmi, il tutto passa con un bidet... dopo poco tempo il prurito mi è venuto allo scroto(poi passato definitivamente con la pomata), detto questo al dottore, mi prescrive una pomata di mometasone furoato che passata anche sull'orifizio anale mi procura sollievo che a volte dura anche 3 mesi... Da anni, ormai 5 o 6 non ricordo, ogni tanto faccio uso di tale pomata per alleviare questo fastidio anale, ma deciso ormai ad andare a fondo sulla faccenda decido di fare una visita ospedaliera che purtroppo è prenotata per il 2 febbraio di questo anno... MA c'è un MA!! Ieri al momento di farmi un bidet mi sono accorto di avere una pallina subito dentro l'ano!!!!! La posizione della pallina è la stessa nel quale sento, a volte, dolore nella defecazione e premetto che a volte nella carta igienica ho notato del sangue rosso vivo e a volte mi sono trovato a dover andare in bagno ed avere lo stimolo per fare del semplice e poco muco. Ora sono preoccupato se si tratti di semplici emorroidi o di vero e proprio polipo!!! Cosa devo fare?!?! devo aspettare al 2 febbraio per la visita già prenotata o devo recarmi subito al pronto soccorso??? Grazie anticipatamente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Credo sia ragionevole attendere la visita dove troverà uno specialista competente e dedicato al suo problema rispetto al pronto soccorso indicato in situazioni diverse. Auguri!