pene  dna  
 
Utente 327XXX
Salve sono un ragazzo di 16 anni. 20 giorni fa ho fatto una visita dall'urologo per rassicurarmi della lunghezza del mio pene.Il mio pene flaccido è di 5cm eretto invece arriva a 9cm il dottore disse che sto nella norma e che non ho problemi.Io feci questa visita perchè credevo che che il dottore mi diceva "devi ancora finire lo sviluppo e crescerà" invece non mi disse cosi ma disse che cosi rimane allora a sentire questo mi venne "un collasso" proprio davanti a lui e poi mi ripresi, perchè non immaginavo mai questa brutta notizia, perchè per me è piccolo il pene per stare nella norma deve essere almeno 13-14cm ma invece niente proprio la prego mi dia lei un aiuto un consiglio su cosa posso fare.Inoltre esistono farmaci?
Grazie in anticipo per la risposta e la saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Gent.le utente,
se non è riuscito rassicurarLa il collega che l'ha visitata il compito è arduo.
Comunque se Lei è grasso probabilmente il Suo è un falso problema proprio perchè il grasso pubico può nascondere parte del pene.
Se non è così allora ascolti chi L'ha visitato.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
caro lettore,

le dimensioni del pene dovrebbero essere determinate tenendo conto di tanti fattori fisici( età, altezza, distribuzione del grasso, sviluppo puberale...)
Cerchi di consultare un altro urologo dopo averne parlato con i suoi genitori
cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
E' molto frequente negli adolescenti in sovrappeso o comunque in coloro che abbiano un cospicuo pannicolo adiposo, il riscontro di un pene apparentemente più piccolo. Dico apparentemente perchè spesso e volentieri lo si ritrova "incarcerato" nell'adipe addomino-inguinale.
Dunque cerca di essere più sereno e meno preoccupato per il problema, magari parlane con tuo padre senti il suo parere e cerca di avere una vita alimentare più sana senza troppi eccessi, magari supportando la forma fisica con qualche attività sportiva sempre importante alla tua età.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#4] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2007
grasso non direi prima lo ero pesavo 95Kg. mentre ora peso 75Kg e sono alto 1.86 cm e sono davvero dimagrito molto con dieta e corsa principalmente.Scusate la mia ignoranza in materia può essere anche un fattore di DNA? perchè se grasso non lo sono e la lunghezza quella è dovrebbe essere un fattore ereditario almeno credo.E comunque esistono solo operazioni chirurgiche ad iniezione di grasso per poter allungare il pene oppure ci sono anche farmaci od altro?
CORDIALI SALUTI
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro giovane lettore ,
più che di un "fattore legato al DNA" oggi si sa che le dimensioni dei genitali hanno una importante componente famigliare. Ne parli serenamente con suo padre e poi eventualmente consulti un andrologo od un urologo con chiare competenze andrologiche.
Un cordile saluto.

Giovanni Beretta.
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sono daccordo con il collega Beretta
[#7] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2007
Salve dottor Beretta volevo dirvi che papà è a piena conoscenza di questo mio problema.Si sicuramente consulterò un andrologo!inoltre conosce qualche andrologo per SALERNO?
grazie a tutti voi.
CORDIALI SALUTI