Utente 144XXX
Salve,
sono un uono di 33 anni e da circa tre mesi ho difficoltà nel raggiungere erezioni. Ho preso quindi del Levitra 5mg per rimediare il mio deficit con buoni risultati. Non sono comunque sereno. Ho sempre avuto delle erezioni forti senza problemi. Sento poi una scarsa sensibilità sul pene quando è moscio e lo stimolo della minzione l'avverto solo a livello della vescica e non al livello del pene che sembra morto. Inoltre da moscio appunto lo sento molto più flaccido del normale (soprattutto alla base). Le erezioni mattutine non sono più molto frequenti e quando ci sono scompaiono appena mi sveglio (prima duravano molto di più). Ogni tanto mi brucia, soprattutto nelle 24 ore successive ad un rapporto ma in modo poco doloroso.Durante il rapporto a volte non capisco se è in erezione o no. Inutile spiegarvi le paranoie mentali che ho. Ho notato che il tutto è iniziato in concomitanza con un forte prurito alla testa che ho tuttora. Esco da un periodo di stress molto forte ma adesso sono mesi che sono sereno. Devo prendere un appuntamento con un Andrologo ma sono molto preoccupato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la Sua (giustificata) preoccupazione La porta a considerare dei sintomi, assolutamente estranei con la erezione,come perno di una diagnosi supposta e mai provata.Alla luce di ciò,per non entrare in ulteriore confusione,consulti un esperto andrologo che non avrà difficoltà a reperire nella Sua zone,che é terra fertile.
Cordialità.