Utente 125XXX
Salve a tutti i gentili medici di questo sito.E' da parecchi giorni che sento le orecchie tappate.Ho già fissato l'appuntamento con un otorino,ma per cercare di alleviare questo fastidio in questi giorni,cosa posso fare?Sono utili i fumenti di bicarbonato,respirarne il vapore nell'acqua bollente?Qualche altro rimedio?Solo più una domanda..Quali sono tutti gli esami possibili per identificare questo problema?(Intendo visite con apparecchiature speciali o TAC alle orecchie)perchè In realtà la sensazione di orecchie tappate la sento da circa 2 anni,ogni inverno,e questa sensazione tende ad alleviarsi nei mesi più caldi.Vorrei davvero fare tutte le visite mediche possibili che esistono al mondo per eliminare o almeno rintracciare questo problema molto fastidioso,che comunque grazie alla mia volontà riesco abbastanza a sopportare concentrandomi su altre cose.
Vi ringrazio per una vostra utile risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Moccia
24% attività
0% attualità
4% socialità
AFRAGOLA (NA)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
salve,
se ha fissato gia' un appuntamento con un collega, sarebbe utile non fare nulla e aspettare una diagnosi completa.
Il suo caso sembra in rapporto ad una ventilazione non adeguata della parte media dell'orecchio , a sua volta in rapporto a molteplici cause.
Posso dirle che normalmente va praticata una otoscopia , meglio al microscopio, una audiometria tonale liminare e un' esame impedenzometrico.
Va preso poi in considerazione una rinoscopia ed eventualmente altri esami radiologici.
saluti e, se vuole, mi faccia sapere
[#2] dopo  
Dr. Flavio Arnone
36% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
probabilmente è un problema di origine nasale,ma è importante definire la cosa al piu' presto con una visita orl con esame impedenzometrico ed eventuale audiometrico, a quel punto oltre a curare il sintomo descritto, sarebbe indicato indagare il problema o con una tac del massiccio facciale e/o con una fibroscopia