Utente 480XXX
Buongiorno,
al fine di eliminare gli antiestetici capillari dal mio viso, una settimana fa mi sono sottoposta alla prima seduta di laser vascolare da un dermatologo: il viso è rimasto un po' arrossato ma solo per poche ore, il giono successivo si è leggermente gonfiato ed ora, a distanza di una settimana, il gonfiore non accenna a diminuire, soprattutto a livello guance e mandibole (come se avessi mal di denti).
Non ho chiesto esattamente che tipo di laser vascolare è stato utilizzato, mi è stato detto che è nuovissimo...non emetteva degli "spot", ma veniva passato su tutto il viso assieme ad un getto d'aria fortissimo e provocava dolore, più che bruciore, (magari in base a queste indicazioni riuscite ad identificarlo)
Sono un po' preoccupata, e se questo gonfiore non passa? posso assumere un antinfiammatorio?
Contestualmente alla seduta di laser ho fatto iniezioni di botulino alla fronte, era la prima volta, (12 iniezioni, 25 unità): potrebbe essere quest'ultimo il responsabile dell'edema al viso?
Vi prego, datemi un consiglio e, se potete, rassicuratemi perchè comincio ad avere una gran paura...
Grazie infinite, cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
come ha anticipato non e' possibile aiutarla in assenza di specifiche precise sull'apparecchio utilizzato. Tuttavia non deve tenersi la sua paura ma intercettare al piu' presto il professionista che ha effettuato il trattamento e chiedere un controllo.
Dalla mia esperienza la prima seduta laser e' solitamente traumatica e fonte di ansia in quanto si tratta di una metodica nuova ma vedrà' che per le sedute successive acquisterà' più' sicurezza e tranquillità'.
A disposizione per chiarimenti, cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 480XXX

Iscritto dal 2007
Gentili medici,
purtroppo sono ancora alle prese con questo problema...il viso è ancora gonfio dopo 20 giorni dalla seduta di laser vascolare, soprattutto zona zigomi e mascella.
Ho contattato il dermatologo che mi ha effettuato il trattamento, mi ha detto di stare tranquilla, che probabilmente il trauma del laser mi ha causato ritenzione di liquidi a livello del viso e che non può aver lesionato vasi linfatici o altro, sarà davvero così?? intanto sto male, vedo il mio viso deformato e non mi riconosco più...
inoltre il senso di gonfiore e di congestione vascolare mi provoca un senso di intontimento e di orecchie tappate (come quando si va in montagna); sono stata da un otorino, ha escluso patologie a naso-gola-orecchie, il suo referto è stato: edema cutaneo da sospetta cellulite in regione zigomatica e mascellare. Mi ha prescritto un antibiotico e il cortisone per 6 giorni (ho iniziato questa mattina) e propone una ecografia cutanea color-doppler al viso.
Sono disperata, cosa mi suggerite? altri esami? altri specialisti da consultare?
attendendo la vostra risposta, invio cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
secondo me dovrebbe ricontattare il professionista che ha effettuato l'intervento, che conosce il laser che ha utilizzato, insistendo per una visita di controllo.