Utente 147XXX
Salve,
ho letto decine di articoli su questo sito, ma non per demerito vostro, non ho avuto una risposta esaustiva al mio problema. Sono un ragazzo di 22 anni, sto da 2 anni con una ragazza e le cose con lei vanno bene, ad eccezione della sfera sessuale. Infatti è da un pò di mesi che non riesco più ad avere un rapporto sessuale soddisfacente. Dopo che arrivo ad un orgasmo, non c'è più verso di avere un'erezione. Penso che i motivi siano principalmente dovuti alla stanchezza, al lavoro e allo studio.. Ormai però, pure se vengo da un periodo più rilassante il risultato è uguale perchè vengo assalito dalla paura di non avere un soddisfacente rapporto. Volevo sapere se esistono dei rimedi naturali da trovare ad esempio in erboristeria, per ovviare al mio problema, se questi sono dannosi e/o inutili..
Grazie per l'attenzione e per l'ottimo lavoro che offrite

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro sigbnore,
l' allegrai è un rimedio naturale a tutto, piuttosto che erbe, erbine erbette varie: Socrate si avvelenò con cicuta: pianta comune. Detto questo conviene sentire un collega dal vivo, che le cause di quella caduta possono essere oltre che ansiose (vista l' età è uno dei primi quesiti che si pensano) anche metaboliche, ormonali, prostaiche (infiammazione).
[#2] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
il periodo refrattario post-orgasmico è estremamente individuale, e non ritengo esistano prodotti naturali (erboristeria) per modificarlo.
[#3] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio per la celere risposta e per l'esempio esaustivo di Socrate. Ma come specialista cosa mi consigliate? Uno visita psicologica o una andrologica?
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
il periodo refrattario post-orgasmico è estremamente individuale, e non ritengo esistano prodotti naturali (erboristeria) per modificarlo.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Senta un collega andrologo per intanto. Esattamente spesso il prolungatroperido refrattario è psicogeno, i ogni caso elimini proma cause organiche, è la tecnica. e faccia sapere se vuole.
[#6] dopo  
Utente 147XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio.