Utente 472XXX
Salve,
ho 32 anni ed un varicocele di 2° grado al testicolo sinistro che mi è stato riscontrato all'ultima visita dall'urologo. Sono andato perche' ho avuto un'infezione alle vie urinarie con infiammazione della prostata e successivamente trattato con ciproxan.

A distanza di 20gg ho fatto una spermiogramma come suggerito dall'urologo che e' risultato: oligoteratozoospermia.

Volevo sapere che cosa ne pensate e se 20gg dalla somministrazione dell'antibiotico sono pochi per effettuare uno spermiogramma. Ho sentito dire che servono almeno 30-60 giorni.

Di seguito i valori:

GIORNI DI ASTINENZA: 5
LIQUEFAZIONE: COMPLETA
VISCOSITA': NORMALE
AGGLUTINAZIONE SPECIFICA: assente ASPECIFICA: lieve
PH: 8,0 (7,2-8,0)
VOLUME: 4,9 (1,5-5,0)
SPERMATOZOI PER ML: 17.000.000 (magg/ugu 20M)
SPERMATOZOI PER EIACULATO: 83.300.000
FORME MOBILI %; 67 (magg/ugu 50)
IMMOBILI: 33
LENTI: 12
PROGRESSIVI: 43
FORTEMENTE PROGRESSIVI: 12
CONC. FORME MOBILI/ML: 11.390.000 (magg/ugu 10m/ml)
% FORME TIPICHE: 15 (magg/ugu 30)
% FORME ATIPICHE: 85
anomalie alla testa: 56
anomalie al collo: 27
anomalie al flagello: 2
CELLULE LINEA SPERMATICA: 1PC
LEUCOCITI: 1PC
EMAZIE: -
CRISTALLI: RARI
CELLULE EPITELIALI: -

E' sintomo di infertilità? Va ripetuto nel mio caso che ho preso antibiotici 20gg prima per 7gg?
Grazie in anticipo e buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
direi che sarebbe il caso di rifare un esame a sessanta giorni dall'ultimo antibiotico.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 472XXX

Iscritto dal 2007
Salve,
ok ripetero' il test a 60gg dall'ultimo antibiotico.

Per ora il test come le sembra di una grave patologia di infertilita' o no?

Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
no, grave non direi. meritevole di attenzione si.
faccia sapere, poi.
saluti
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

un esame seminale alterato dovrebbe , sempre, essere ripetuto per essere certi che le alterazioni siano confermate o smentite.
Nel suo caso una infezione potrebbe aver alterato la motilità degli spermatozoi ma non la concentrazione, così come una terapia antibiotica potrebbe "disturbare" i processi che portano alla produzione del plasma seminale, ma difficilmente la produzione degli spermatozoi.
Ripeta l'esame a distanza di almeno 30 giorni dal precedente e consulti uno specialista
cari saluti