Utente 858XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 23 anni che non ha mai avuto problemi al cuore e nemmeno episodi di malattie cardiache in famiglia. Ieri ho avuto da seduta un capogiro (senso di perdita di equilibrio e di sbandamento che mi ha costretto ad aggrapparmi al tavolo che avevo di fronte e che sarà durato non più di 4 secondi). Ho provato oggi la pressione (oggi mi sentivo bene) ed era 80 134 con 100 puls (premetto che ero un po'agitata). A volte mi capita che mi giri un po'la testa (non capogiri importanti come quello di ieri) e mi capita anche di soffrire di extrasistole. Inoltre in questi casi mi accorgo che se assumo caffeina peggioro la situazione. Volevo chiedervi se questo episodio può essere stato causato da un innnalzamento della pressione improvviso (è durato poco e non ho comunque sentito il bisogno di sdraiarmi dopo). Vista la mia età è possibile che le extrasistole siano causate dalla pressione alta? I più recenti esami del sangue che ho fatto risalgono ad un anno fa e segnavano un po'di colesterolo, non ricordo il valore preciso ma era di una decina di punti più elevato del valore di riferimento. Il medico mi aveva detto che poteva essere causato dalla pillola visto che la assumevo fino al mese prima degli esami (ora è più di un anno che l'ho smessa). Vi ringrazio molto per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
un singolo episodio di vertigini non permette di dar luogo ad una specifica diagnosi di una eventuale patologia. L'unica cosa da consigliarle è un assiduo monitoraggio della pressione e una visita medica generale, onde comprendere se gli episodi da lei narrati siano solo di natura ansiogena o legati a patologie di natura organica.
Saluti