Utente 149XXX
Salve,
Mi chiamo Alessandro, 40 anni, alto 1.68 e peso 83 kg.Non fumo e faccio sport a livello amatoriale, box e saltuarialmente nuoto.
Avendo effettuato un test da sforzo, mi si riscontrava un soffio sistolitico e mi si rimandava ad esame ecografico mediante color doppler.
In data odierna effettuavo tale esame con i seguenti risultati:
VENTRICOLO SX:
diametro mm 48/32
Spessore setto ventricolare mm 10/13
Spessore parete posteriore mm 11/15

ATRIO SX:
diamtero mm 40

VALVOLA AORTICA:
diametro del bulbo mm 30
Asc: 32 mm

Flusso anterogrado:normale

Flusso retrogrado: SI H++++

TRICUSPIDE
Flusso retrogrado SI: <+>/++++
Press. sist. VD= 30 mmHg


CONCLUSIONI:
ventricolo normale per diametri cavitali, spessoe parietale e cinesi segmentana, FE 60%.
Atrio sinistro e cavità destre nei limiti.
Valvola mitrale con lemsi lievemente ispessiti determinanti lieve insufficienza.
UAC Doppler minimo rigurgito trescuspidalico da cui si ricava Paps di 30 mmHg.Rapporto E/A>1.
Setto interiatrale assottigliato, ridondante, senza evidenza di shunt a riposo, non segni di versamento pericardico in atto.

NOTE:
SI CONSIGLIA ESEGUIRE ETE PER MIGIORE APPROFONDIMENTO DIAGNOSTICO.


Egr. Dottore, che consigli mi dà?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
dal referto riportato, non si comprendere l'entità del rigurgito aortico per cui è stato richiesto l'esecuzione di un transesofageo, ci riporti la corretta dizione delle conclusioni finali dell'esame o porti lo stesso in visione ad un collega per le necessarie osservazioni del caso.
Saluti